AFGHANISTAN AS THE FRONTLINE AGAINST TERROR AND ITS REGIONAL DIMENSIONS: L’AMBASCIATORE AFGHANO A “LA SAPIENZA” DI ROMA

AFGHANISTAN AS THE FRONTLINE AGAINST TERROR AND ITS REGIONAL DIMENSIONS: L’AMBASCIATORE AFGHANO A “LA SAPIENZA” DI ROMA

ROMA\ aise\ - "Afghanistan as the Frontline against Terror and its Regional Dimensions" è il tema della lezione che Waheed Omer, ambasciatore dell’Afghanistan in Italia, terrà domani, 26 marzo, dalle 15.30 nell’Aula degli Organi collegiali del Palazzo del Rettorato dell’Università “La Sapienza” di Roma.
Nel corso dell'incontro si discuterà della posizione dell'Afghanistan nella lotta al terrorismo insieme alle dinamiche culturali e geopolitiche che si stanno realizzando attualmente sul territorio, incluse le relazioni con gli stati limitrofi, quali Pakistan, Iran e India.
Durante l’intervento saranno analizzate anche le relazioni attuali con gli Stati Uniti e altri Paesi occidentali, nonché la presenza della comunità internazionale in Afghanistan all'interno della Nato e dell'Onu.
L'obiettivo dell’incontro è quello di far conoscere la situazione attuale dello Stato afgano che spesso non viene analizzata con precisione sui media internazionali.
L’Ambasciatore si confronterà con la comunità universitaria della Sapienza e risponderà ad eventuali domande con lo scopo di divulgare un’adeguata conoscenza sulla realtà politica e sociale del Paese. L’incontro sarà introdotto dai saluti del Rettore Eugenio Gaudio e dal presidente della Fondazione Roma Sapienza, Antonello Folco Biagini.
La conferenza si svolgerà interamente in lingua inglese. (aise) 

Newsletter
Archivi