ALLA CONQUISTA DEL NUOVO MONDO

ALLA CONQUISTA DEL NUOVO MONDO

ROMA – focus/ aise – Il Made in Italy alla conquista del continente americano. L’ultima parte del mese di settembre si rivela densa di iniziative ed eventi incentrati sul buon mangiare il buon bere tricolore: è il caso di New York, dove fino al 30 settembre alcune imprese trentine saranno protagoniste, insieme ad Eataly, di un ciclo di azioni promozionali e degustazione di prodotti tipici.
L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra la rete internazionale di punti vendita dedicati all’eccellenza alimentare italiana e Trentino Sviluppo, iniziativa che ha portato oltreoceano 15 imprese con un ampia offerta che passa dal vino alla grappa, dai formaggi ai mieli e le marmellate, dal brodo alla pasta, oltre a quotidiani incontri “business to business” per intessere nuove relazioni commerciali. Un’occasione importante, visto l’afflusso di giornalisti, blogger e semplici curiosi negli store Eataly. Il mercato statunitense è infatti uno dei pilastri dell’export italiano e trentino. Gli Stati Uniti sono i terzi destinatari al mondo dei prodotti “made in Italy”. L’accordo, sottoscritto da Trentino Sviluppo in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento e Trentino Marketing, è stato presentato ad inizio anno e ha dato avvio a un percorso di coinvolgimento e preparazione rivolto alle imprese trentine del settore, finalizzato all’ingresso di nuovi prodotti locali nella rete vendita Eataly del mondo e all’organizzazione di alcune iniziative strategiche di promozione.
Una delle più attese è proprio quella in corso negli Stati Uniti, con due settimane in cui nei punti vendita Downtown e Flatiron si respira un’atmosfera tutta trentina. In questi giorni a New York sarà possibile gustare piatti e vini trentini, conoscere i produttori, scoprire le ricette della tradizione e stringere nuovi accordi commerciali. Nel corso della manifestazione sono valorizzati anche alcuni esempi di eccellenza del design Trentino ed è stato promosso un evento dedicato all’attività della Trentino Film Commission, cui hanno preso parte produttori cinematografici e televisivi del panorama internazionale.
Ma il Made in Italy conquista anche il Sud del continente: proprio nei giorni scorsi, il ministro delle Politiche agricole e del Turismo, Gian Marco Centinaio, ha ufficialmente annunciato che a fine settembre si recherà in Brasile con Veronafiere e altri produttori vitivinicoli italiani e veneti, per partecipare alla Wine South America, la nuova manifestazione di Veronafiere-Vinitaly dedicata alle aziende del settore vinicolo, al debutto sul mercato sudamericano dal 26 al 29 settembre a Bento Gonçalves, nello stato brasiliano di Rio Grande Do Sul.
Per l’occasione, parteciperanno 180 aziende espositrici, tra cantine, esportatori, distributori, rappresentanti, produttori di macchinari per la vitivinicoltura, accessori per il consumo e fornitori di servizi specializzati. Presenti anche spazi riservati all’olio di oliva e ad uno dei prodotti simbolo del Sudamerica: il caffè. Insieme all’Italia, parteciperanno alla fiera anche Brasile, Argentina, Cile, Uruguay, Portogallo, Francia, Germania, Spagna, Nuova Zelanda, Sudafrica, Stati Uniti, Australia e Slovenia. (focus\ aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi