BERLINO: L’AMBASCIATA INCONTRA… GIURISTI E COMMERCIALISTI

BERLINO: L’AMBASCIATA INCONTRA… GIURISTI E COMMERCIALISTI

BERLINO\ aise\ - Nuovo appuntamento con l’"Ambasciata incontra" a Berlino: il 16 aprile alle 18.30 si terrà infatti l’evento “L’Ambasciata incontra... giuristi e commercialisti”, dedicato ai giovani italiani che vogliono lavorare nel mondo delle professioni giuridiche ed economiche in Germania.
Come funziona il riconoscimento dei titoli di studio di giuristi e commercialisti? E l’abilitazione alla professione? È necessaria l‘iscrizione a un albo professionale? Quali sono i passaggi burocratici necessari per aprire il proprio studio di avvocato o di commercialista? E quali le condizioni e i requisiti di lavoro negli studi legali o nelle aziende? Questi e molti altri temi verranno affrontati nel corso della serata.
Con la moderazione di Lucia Conti, direttrice de “Il Mitte”, quattro giovani professionisti italiani attivi a Berlino e a Monaco di Baviera racconteranno il proprio percorso personale e professionale tra studi legali internazionali, start up e grandi aziende multinazionali.
A fare gli onori di casa, come di consueto, sarà l’Ambasciatore Pietro Benassi.
Interverranno Anna Bonan, legale presso Delivery Hero AG, dove si occupa principalmente di diritto societario e M&A. Vive a Berlino dal 2015, dopo precedenti esperienze lavorative presso studi legali di Milano e Padova, dove si è laureata in giurisprudenza nel 2011; Vittorio De Vecchi Lajolo, musicista e avvocato specializzato in proprietà intellettuale e industriale, diritto dei media e protezione dei dati personali. Dal 2012 lavora nello Studio Legale Thomas Rechtsanwälte di Berlino, occupandosi di consulenza alle start up; Christian Mastella, commercialista italo-tedesco, titolare di uno studio attivo a Berlino da più di vent’anni e docente dei corsi di formazione dell'Associazione di categoria dei commercialisti; Filomena Pacifico, consulente e giurista presso lo studio legale Beiten Burkhardt a Monaco di Baviera. Dopo aver svolto per diversi anni la professione di avvocato, prestando assistenza a gruppi industriali sia in Italia che in Germania, oggi si dedica al business development e al marketing.
Scopo della discussione tra i partecipanti è mettere in luce quali sono le opportunità lavorative e, allo stesso tempo, le difficoltà di inserimento di chi si sposta dall’Italia alla Germania per lavorare in questi settori. Nonostante le basi comuni dei due sistemi giuridici e – almeno in parte – fiscali, e nonostante la progressiva armonizzazione del diritto tedesco e italiano al diritto europeo, l’esercizio delle professioni di avvocato e di commercialista resta in molti casi legato alla conoscenza approfondita dei relativi sistemi nazionali e, dunque, a studi effettuati nel paese in cui si intende esercitare. La crescente interconnessione di scambi tra i due Paesi, l’internazionalizzazione delle aziende e il flusso migratorio di italiani in Germania ha creato, tuttavia, nuovi sbocchi lavorativi e nuove possibilità di applicazione delle conoscenze tipiche di giuristi e commercialisti.
L’incontro – con ingresso gratuito – avrà la forma dell’intervista pubblica in italiano (senza interpretariato), aperta alle domande dei partecipanti.
L’accesso sarà consentito a partire dalle ore 18.10, ingresso Tiergartenstraße 22, 10785 Berlino. Per motivi di sicurezza, si potrà accedere all’evento solo previa registrazione tramite EVENTBRITE entro le ore 23.00 del 15 aprile 2018. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi