BOLOGNA: IL PRESIDENTE BONACCINI RICEVE L'AMBASCIATORE USA EISENBERG

BOLOGNA: IL PRESIDENTE BONACCINI RICEVE L

BOLOGNA\ aise\ - Il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ha ricevuto oggi l’ambasciatore degli Stati Uniti, Lewis Eisenberg, alla sua prima visita ufficiale in regione. All’incontro erano presenti anche l’assessore regionale all’Università e Ricerca, Patrizio Bianchi, e il console generale di Firenze, Benjamin V. Wholauer.
Al centro del colloquio, soprattutto i temi dello sviluppo economico, dell’internazionalizzazione e dell’attrazione di investimenti, della sicurezza.
L’ambasciatore Eisenberg – riporta la regione in una nota – ha ricordato il profondo legame storico e culturale tra Italia e Usa e le positive relazioni esistenti tra i due Paesi, sottolineando come l’Emilia-Romagna sia fra le Regioni italiane prime per crescita economica e l’interesse di numerose aziende e gruppi americani a investire nel territorio regionale.
Nel ribadire gli ottimi rapporti tra Emilia-Romagna e Stati Uniti, Bonaccini ha ricordato come quello americano sia il secondo mercato per l’export emiliano-romagnolo e ha menzionato i diversi progetti avviati con gli Stati Uniti nei settori dei big data, dell’industria 4.0 e delle smart cities, l’accordo siglato con lo Stato della California per contrastare i cambiamenti climatici, il rapporto avviato con lo Stato di New York e gli accordi di collaborazione a cui si sta lavorando con centri di ricerca e università americane.
L’ambasciatore ha poi accolto con favore l’invito al vertice internazionale che la Regione Emilia-Romagna organizzerà il prossimo dicembre a Bologna su territori, crescita e sviluppo sostenibile con gli Stati e le Regioni partner – California, New York, Guandong (Cina), Gauteng (Sud Africa), Assia (Germania) – dando la propria disponibilità a collaborare all’evento, anche attraverso il console generale Wholauer. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi