BORSA MEDITERRANEA DEL TURISMO: NUOVA EDIZIONE DELLA FIERA TURISTICA ITALIANA A NAPOLI

BORSA MEDITERRANEA DEL TURISMO: NUOVA EDIZIONE DELLA FIERA TURISTICA ITALIANA A NAPOLI

NAPOLI\ aise\ - Inizierà domani la ventiduesima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo (BMT), una delle principali ferie turistiche italiane organizzata da Progecta, in programma fino a domenica 25 alla Mostra d’Oltremare di Napoli.
La manifestazione fieristica, leader nel settore B2B, si rivolge all’intera rete agenziale italiana, registrando la presenza di oltre 20.000 visitatori professionali, ed ospita 500 espositori.
Anche quest’anno si prevede un programma di formazione dedicato ad agenti di viaggio ed albergatori, affrontando i temi attuali direttamente con i protagonisti del mondo del turismo.
In questa ventiduesima edizione il paese ospite d’onore sarà l’Argentina. Il ministro del turismo, Gustavo Santos, che alla recente Fitur di Madrid ha parlato dell’ambizione argentina di attirare sempre più turistici dall’Europa, guiderà la delegazione sudamericana.
Oltre il debutto dell’Argentina, alla BMT quest’anno parteciperanno anche enti del Turismo che da anni investono sull’appuntamento napoletano. È il caso del Giappone presente ancora una volta alla Mostra d’Oltremare, della Spagna che amplia i propri spazi espositivi per presentare meglio l’offerta turistica e delle Seychelles, ancora una volta presenti per catturare l’attenzione degli operatori.
Durante la manifestazione si svolgerà un workshop, con il patrocinio dell’ENIT, al quale parteciperanno 100 tour operatori stranieri specializzati sul prodotto Italia e 20 operatori specializzati sul segmento Terme & Benessere.
Confermata anche la presenza di Adueti che quest’anno riproporrà il workshop con gli enti del turismo e il corso di formazione giornalistico con crediti che sarà dedicato alle fake news.
Tutta l’Italia sarà presente alla Borsa: dal Trentino alle Dolomiti fino al mare della Calabria passando per l’Emilia Romagna, per le strade del vino di Toscana, l’Abruzzo, l’Umbria, la Campania, dal Comune di Roma al Progetto Cilento, la presenza nazionale sarà ovviamente preponderante.
A chiuder i lavori un “Get together Party” tra espositori e visitatori, per festeggiare i 22 anni della BMT.(aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi