BRILLANTE (EUROPA LISTE): NESSUNA DISCRIMINAZIONE PER I BAMBINI ITALIANI

BRILLANTE (EUROPA LISTE): NESSUNA DISCRIMINAZIONE PER I BAMBINI ITALIANI

FRANCOFORTE\ aise\ - “Nell'ultima seduta del consiglio Comunale di Francoforte si è discusso sul "Schulentwicklungsplan" (Piano di sviluppo scolastico) per i prossimi anni. Una parte importante ha riguardato le scuole differenziali, che adesso eufemisticamente si chiamano "Förderschulen" anzichè "Sonderschulen" come erano definite prima.
Mi batto contro questo tipo di scuole, soprattutto quelle per "Lernhilfe", cioè dove vengono inseriti i bambini che avrebbero difficoltà nell'apprendimento e dove i bambini italiani erano sovrarappresentati”.
A parlarne sono Carmela Castagna e Luigi Brillante, consiglieri comunali a Francoforte eletti con Europa Liste, che rimandano per maggiori dettagli al sito https://europaliste.com/.
“Con orgoglio”, concludono, “possiamo annunciare che finalmente, anche grazie alla Convenzione ONU sui diritti dei disabili, che nessun bambino può più essere inserito in questa scuola se i genitori non vogliono.
Diffondete questa notizia fra tutti i conoscenti, amici e nelle associazioni. Nessun bambino di origine italiana o di qualsiasi altra nazionalità deve più subire questa discriminazione”. (aise) 

Newsletter
Archivi