CARTOLINE DALL’ITALIA IN BULGARIA: FA TAPPA A STARA ZAGORA LA MOSTRA PROMOSSA DALL’IIC DI SOFIA

CARTOLINE DALL’ITALIA IN BULGARIA: FA TAPPA A STARA ZAGORA LA MOSTRA PROMOSSA DALL’IIC DI SOFIA

SOFIA\ aise\ - È stata inaugurata ieri, lunedì 20 agosto, a Stara Zagora la mostra "Saluti da... Italia e Bulgaria".
Al primo piano della Biblioteca Regionale "Zachariy Knyazheski" sino al 15 settembre sarà possibile ammirare più di 250 cartoline, fotografie colorate a mano, francobolli e monete che raccontano la vita in Bulgaria e in Italia dagli inizi del XX secolo quasi ai giorni nostri, provenienti dalle collezioni dell'Archivio Colloridi di Roma e del Museo Etnografico di Sofia.
Ad organizzare la mostra sono l'Istituto Italiano di Cultura di Sofia e l'Istituto di Etnologia e Folklore presso l'Accademia Bulgara delle Scienze, con le curatrici Luigina Peddi, direttrice dell'Istituto Italiano, la dottoressa Iglika Mishkova e la etnologa Elka Mincheva.
La più antica cartolina italiana risale al 1905 e ritrae il Colosseo a Roma, mentre l'esemplare bulgaro più antico è datato 1898 e raffigura uno stabilimento per la distillazione dell'olio di rosa. In mostra sono presenti anche molte cartoline provenienti dalla regione di Stara Zagora.
Stara Zagora è la quarta città in Bulgaria dopo Sofia, Smolyan e Kazanlak, ad ospitare la mostra. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi