CHONGQING: AZIENDE ITALIANE A LIANGJIANG SOTTO L’EGIDA DEL CONSOLATO E DELLA CCIC

CHONGQING: AZIENDE ITALIANE A LIANGJIANG SOTTO L’EGIDA DEL CONSOLATO E DELLA CCIC

CHONGQING\ aise\ - Mercoledì scorso, 11 luglio, 10 rappresentanti di 8 aziende italiane con sede a Suzhou si è recata a Chongqing per una serie di incontri volti ad esplorare le possibilità di investimento offerte dalla Liangjiang New Area. La visita ha avuto inizio in mattinata con una riunione tenutasi presso il Consolato Generale d'Italia a Chongqing, alla quale hanno partecipato il Console Generale Filippo Nicosia e Paolo Bazzoni in rappresentanza della Camera di Commercio Italiana a Chongqing.
Nel pomeriggio i membri della delegazione si sono diretti verso la Liangjiang New Area, dove hanno visitato il Centro di Promozione degli Investimenti Bilaterali tra l'Italia e la Nuova Area di Liangjiang.
Infine, i 10 delegati hanno incontrato rappresentanti istituzionali della Liangjiang New Area e della Camera di Commercio Italiana in Cina.
Nel corso della riunione, il Vice Direttore Generale della Free Trade Zone di Liangjiang New Area, Sig. Zheng Hang, ha manifestato la volontà di offrire il supporto necessario alle aziende italiane interessate ad espandere il proprio mercato a Chongqing, e in particolare all'interno di Liangjiang.
Dopo la Pudong New Area di Shanghai e la Binhai New Area di Tianjin, la LiangJiang New Development Zone rappresenta la terza area di sviluppo industriale della Cina e l'unica delle regioni interne della Cina. Prevista dal XII Piano di sviluppo quinquennale (2011-2015), copre un'area di 1200km quadrati, dei quali 550 disponibili per il settore delle costruzioni.
I settori maggiormente presenti nell'area sono quelli dell'industria dell'automobile, delle tecnologie dell'informazione (laptop, tablet, stampanti), della strumentazione high tech, dell'industria biomedica e dell'industria dei nuovi materiali.
Inaugurato nel mese di marzo di quest'anno, il Centro per la Promozione degli Investimenti Bilaterali fra l'Italia e la Nuova Area di Liangjiang rappresenta una svolta nei rapporti bilaterali tra Italia e Chongqing in settori strategici quali hi-tech, innovazione e industria.
Nelle intenzioni dei promotori, tra cui la Camera di Commercio Italiana in Cina, il centro rappresenterà un punto di riferimento per le imprese italiane intenzionate ad insediarsi nella dinamica area di Liangjiang, ma avrà un ruolo chiave anche nell'ottica di promozione degli investimenti cinesi in Italia. (aise) 

Newsletter
Archivi