COIRA: GIORNO DI FESTA PER LA CHIUSURA DELL’ANNO SCOLASTICO

COIRA: GIORNO DI FESTA PER LA CHIUSURA DELL’ANNO SCOLASTICO

COIRA\ aise\ - Domenica scorsa, 24 giugno, il Comitato Genitori di Coira in collaborazione con la Missione Cattolica locale ha organizzato una giornata di festa per la chiusura dell’anno scolastico dei Corsi di lingua e Cultura Italiana. È quanto si apprende da “Solidali & Insieme”, quindicinale del Movimento Solidarietà e Progresso della Svizzera Orientale e del Liechtenstein.
Il salone del Titthof, per l’occasione, era gremito di famiglie italiane, nonni, genitori e allievi dei Corsi. La giornata è iniziata alle 11.30 con la celebrazione della Messa domenicale da parte del Missionario don Miglioráti. È continuata con il pranzo, preparato e servito dai componenti il Comitato Genitori Scuola-Famiglia, che hanno svolto un servizio impeccabile “dietro le quinte” della cucina. Dalle 14.00 alle 16.00 è seguita la parte di rappresentazione animata dalle ragazze e dai ragazzi dei corsi elementari e medi. Sul palcoscenico, dopo un fantasioso “Gloria” cantato all’unisono da tutti i ragazzi, si sono succedute scenette, canti, esecuzioni musicali, poesie e riflessioni presentate con disinvoltura dai vari piccoli attori.
La loro bravura e preparazione – si legge ancora sul quindicinale – ha saputo catturare l’attenzione di tutti gli astanti, dai piccoli ai nonni. Animatrici della manifestazione sono state la presidente del Comitato, Raffaella Adobati e la direttrice del coro dei ragazzi, coadiuvate dai docenti dei corsi Zanchetta e Zimotti. Sono stati coinvolti tutti gli allievi e questo è un gran bel risultato perché ha fatto sentire il pomeriggio come “festa di tutti” e come un bel divertimento per rutti i ragazzi.
Al termine della “recita” sono stati chiamati sul proscenio le allieve e l’allievo che hanno terminato i corsi di livello medio, per la consegna ufficiale degli attestati.
Interessante il discorso di saluto pronunciato dall’unico maschio di terza media, che – prosegue “Solidali & Insieme” - ha ringraziato calorosamente la docente Valeria Zimotti per la pazienza avuta durante l’anno e per l’interesse che ha saputo suscitare durante le lezioni. Ha rivolto un grazie al Comitato Genitori di Coira per l’organizzazione della festa e ai genitori per essere intervenuti. Il professor Ferrarese, coordinatore dei Corsi dell’Ente LCi, appositamente intervenuto da San Gallo, ha portato il saluto delle autorità consolari e del Dirigente didattico dei corsi, professor Tovani.
Ferrarese ha voluto sottolineare l’importanza delle feste di chiusura dell’anno scolastico, perché resteranno impresse nella mente degli allievi e contribuiranno a trasmettere “più avanti negli anni” la voglia di studiare l’italiano ai loro figli e nipoti, proprio come hanno fatto i nonni presenti. Ha perorato la difesa della lingua italiano come baluardo e veicolo per acquisire e apprendere la Cultura italiana e ringraziato il Gran Consigliere Cantonale Bondolfi, presente alla manifestazione, per l’impegno del Canton Grigioni nel difendere e salvaguardare l’italiano come seconda lingua nelle scuole locali. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi