DOCENTI ITALIANI A MOSCA PER IL WORKSHOP SCIENTIFICO SULL’AUTONOMIA DELL’ANZIANO

DOCENTI ITALIANI A MOSCA PER IL WORKSHOP SCIENTIFICO SULL’AUTONOMIA DELL’ANZIANO

MOSCA\ aise\ - Si è svolto il 26 febbraio scorso, presso l’Istituto d’istruzione superiore per l’assistenza sociale a Mosca, un workshop dal titolo “Approccio multimodale per una buona autonomia dell’anziano” cui hanno preso parte illustri professori italiani e russi.
A darne notizia è l’Ambasciata italiana, spiegando che tra gli italiani hanno portato un contributo ai lavori Leonardo Palombi, epidemiologo, esperto di organizzazione sanitaria della terza età e Direttore del Dipartimento di biomedicina dell’Università di Roma “Tor Vergata”; Roberto Bernabei, geriatra di riferimento della società mondiale di geriatria e Direttore del Dipartimento di geriatria, ortopedia e neuroscienze dell’Università Cattolica – policlinico “Gemelli” Roma; e Claudio Pacella, esperto di finanza solidale. Tra i russi, erano presenti Pavel Keller, viceministro della sicurezza sociale del governo di Mosca, esperti della tematica in questione nonché direttori di istituti o di centri di assistenza avanzata agli anziani fragili.
Nel suo intervento ai lavori, l’Addetto scientifico dell’Ambasciata, Aldo Spallone, ha sottolineato l’importanza del cammino intrapreso per stabilire adeguate relazioni di livello tra esperti di pari competenza di entrambi Paesi. Nel corso dell’evento, inoltre, è stato firmato il Protocollo d’intesa tra l’Istituto d’istruzione superiore per l’assistenza sociale e il Dipartimento di biomedicina dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata, accordo che contempla lo scambio di studenti, specializzandi e docenti, al fine attuare la collaborazione scientifica in questo settore. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi