"GLI OCCHI SULLA CITTÀ": ALL’IILA LA MOSTRA E IL LIBRO DI RUBEN BIANCHI

"GLI OCCHI SULLA CITTÀ": ALL’IILA LA MOSTRA E IL LIBRO DI RUBEN BIANCHI

ROMA\ aise\ - Mercoledì 14 febbraio, alle ore 18.00, l’IILA – Istituto Italo Latino Americano ospiterà presso la propria sede a Roma l’inaugurazione della mostra e la presentazione del libro "Gli occhi sulla città" dell’architetto uruguaiano Ruben Abel Bianchi. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Ambasciata dell’Uruguay in Italia.
Dopo le parole di saluto di Donato Di Santo, segretario generale IILA, e di Gastón Lasarte, ambasciatore dell’Uruguay in Italia, interverranno: Renata Bizzotto, già presidente Ordine degli Architetti di Roma, responsabile del Centro Documentazione DOMUVICO; Giuseppe Imbesi, ordinario di Urbanistica della Sapienza Università di Roma; Rossella Caputo, architetto urbanista, ex dirigente dell’Ufficio Qualità Urbana di Roma Capitale; e Margherita Aledda, presidente della casa editrice Are, membro del Consiglio Direttivo Ordine degli Architetti di Roma. Sarà presente l’autore del libro Ruben Abel Bianchi.
Guardando con gli occhi sulla città e per estensione all’ambiente, il libro costituisce un messaggio destinato alla sensibilizzazione per il rispetto e la difesa dei nostri scenari quotidiani, con l’obiettivo di contribuire ad allertare sul pericolo degli atteggiamenti, che per volontà, ignoranza o indifferenza, sistematicamente distruggono il territorio e la qualità dell’organizzazione spaziale. Frutto di esperienze di cinquant’anni di professione di Ruben Abel Bianchi, svolta in diversi ambienti, raccolti in appunti e disegni (alcuni esposti nella mostra che verrà inaugurata), il libro integra pensieri che, oltre ad obbedire alla vocazione artistica, percorrono le strade della formazione architettonica specializzata in urbanistica e restauro dei monumenti.
Scritto in quattro lingue (spagnolo/italiano/francese/inglese), pubblicato da Are-Architetti Roma Edizioni e pubblicato nel 2016, il volume ha raccolto consensi in Italia, Uruguay, Brasile, Londra, Madrid, Lisbona e Shanghai.
La mostra raccoglie disegni realizzati dall’architetto Bianchi, raffiguranti panorami urbani ed espressione artistica delle città e degli ambienti visitati. Ruben Bianchi, attraverso il disegno, si rende interprete dei luoghi che percorre, facendo di questa tecnica un vero mezzo di analisi. La mostra rimarrà aperta fino al 1 marzo e sarà visitabile dal lunedì al giovedì, dalle 10 alle 17 e venerdì dalle 10 alle 14. Ingresso libero.
Ruben Abel Bianchi, nato a Montevideo 1940, vive e lavora a Roma dal 1972. Architetto-urbanista, master in Restauro dei Monumenti, membro di organizzazioni tecniche e culturali, tra cui la Sociedad de Arquitectos dell’Uruguay e l'Ordine degli Architetti di Roma, è consulente internazionale in materie di paesaggio e impatto ambientale. È autore di numerosi lavori accademici e articoli tecnici pubblicati in Italia, Olanda, Argentina e Uruguay. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi