HOLLYWOOD: WALK OF FAME PER GINA LOLLOBRIGIDA

HOLLYWOOD: WALK OF FAME PER GINA LOLLOBRIGIDA

LOS ANGELES\ aise\ - Gina Lollobrigida arriva a Los Angeles, abito turchese con intarsi d’oro rigorosamente fatto a mano, da lei. Artista a tutto tondo "la Lollo" giunge sulla Walk of Fame per la posa della stella che porterà per sempre il suo nome.
La cerimonia ha coinvolto tutti i partecipanti e anche la gente comune che è accorsa per vedere da vicino la grande icona del cinema italiano e internazionale. Un discorso in un inglese fluente per raccontare ringraziare tutti coloro che hanno contribuito all’assegnazione della stella più ambita di Hollywood.
Tutti hanno voluto celebrare la Lollobrigida e parole di elogio sono arrivate anche dalle istituzioni italiane. Nel corso dell’evento, Roberto Stabile, coordinatore Desk Audiovisivi Ice, ha letto il discorso del ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Dario Franceschini, che ha voluto inviare per la cerimonia della posa della Stella: "Da oggi sulla Walk of Fame brilla anche la stella di Gina Lollobrigida, che insieme a quelle di Ennio Morricone, Sofia Loren, Bernardo Bertolucci, Rodolfo Valentino e Anna Magnani va a costituire il firmamento del cinema italiano a Hollywood. Una grande artista italiana, a lungo protagonista della scena cinematografica mondiale, riceve così un meritato e dovuto riconoscimento a poche settimane dalla consegna degli Oscar che vede ancora una volta l’Italia in prima linea, a testimoniare quanto sin dalle origini della Settima Arte il nostro Paese abbia contribuito ad arricchire con i propri talenti questa importante industria creativa. Gina Lollobrigida è senza dubbio tra questi, con una lunga e gloriosa carriera tra Hollywood e l’Italia che oggi trova il suo sigillo".
Anche il presidente di Anica, Francesco Rutelli, ha voluto omaggiare a titolo personale, e in rappresentanza della industria cinematografica italiana Gina Lollobrigida con un sentito messaggio. "È una grande gioia per il cinema, la cultura e il sistema delle imprese italiane il riconoscimento assegnato a Hollywood a Gina Lollobrigida. Era ora!", ha commentato Rutelli. "Una vita intera dedicata alla settima arte, assieme ad una profonda passione per la scultura, hanno fatto di Gina un'icona internazionale. Non poteva mancare la sua impronta nella Capitale del Cinema mondiale, poiché l'ha lasciata, indelebilmente, già da molti anni. Grazie a Gina, e a voi che la festeggiate, in attesa di festeggiare futuri successi italiani. In un'industria che cambia rapidamente, infatti, c'è un punto fermo: i contenuti, gli artisti, la creatività italiani rimangono ai vertici".
Tiziana Rocca, che lo scorso anno propose il nome di Gina Lollobrigida alla Camera di Commercio di Hollywood e che ha voluto che la cerimonia si svolgesse nell’ambito di Filming On Italy, da lei diretto, ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile questo "grandioso evento, che rimarrà per me indelebile e commovente ricordo. Ringrazio ancora una volta la Camera di Commercio, la stampa italiana e quella americana. Un particolare ringraziamento al ministro Franceschini e al presidente Rutelli per i messaggi inviati. Un grazie soprattutto al direttore generale Nicola Borelli che ha creduto in questo mio progetto sostenendomi e incoraggiandomi sin dall’inizio di questa magica avventura". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi