I MEDIA ITALIANI NEL MONDO

I MEDIA ITALIANI NEL MONDO

ROMA – focus/ aise – Anche questa settimana la nostra consueta rassegna di alcuni tra i media italiani sparsi per il mondo ci regala uno spaccato della quotidianità dei nostri connazionali.
Da Londra, con “Londra, Italia”, quotidiano online diretto da Francesco Ragni, leggiamo l’articolo di Lorenzo Nicolao sulla nascita dell’Italian Theatre Festival, la prima erdizione di una rassegna che, il 30 e 31 agosto, accosterà la tradizione del teatro inglese ai talenti dei palcoscenici italiani nello scenario del Coronet Theatre di Londra, già sede del Festival della Letteratura Italiana lo scorso ottobre.
Da Buenos Aires, su la “Tribuna italiana”, diretta da Marco Basti, è comparsa una breve intervista a Ricardo Merlo, neo sottosegretario agli Esteri del nuovo governo Conte, dove si parla degli interventi necessari da fare nell’immediato per gli italiani all’estero e quelli in prospettiva futura.
Sul “Corriere canadese”, quotidiano diretto a Toronto da Francesco Veronesi, Mariella Policheni pubblica un articolo dal titolo “Meeting sul futuro di Dante e Regina Mundi”, dove si parla – appunto – dei piani previsti per il futuro riguardo le due scuole italiane: la Dante Alighieri (superiore) e la Regina Mundi (elementare).
Si parla di politica su “IlMitte.com”, quotidiano online diretto a Berlino da Luisa Conti, dove un articolo di Angela Fiore parla dell’incontro avvenuto tra Giuseppe Conte e Angela Merkel, durante il quale si è discusso soprattutto di immigrazione, di stabilizzazione politica della Libia e di contrasto al terrorismo.
Da Montevideo Matteo Forciniti, con un articolo su “Gente d’Italia”, quotidiano diretto da Mimmo Porpiglia, parla della città di Las Piedras, dove gli italiani fondarono una comunità nel 1881 e dove ancora oggi è molto forte la presenza di connazionali, impegnati a tempo pieno per mantenere viva e diffondere la cultura del nostro paese ma con la necessità di veder ripagati i propri sforzi da una maggiore attenzione e considerazione da parte delle autorità.
Su malindikenya.net”, portale fondato e diretto da Freddie del Curatolo, viene rilanciata l’intervista all’ambasciatore d’Italia Mauro Massoni apparsa sul quotidiano nazionale “The Star”, dove si parla dei progressi fatti nella partnership tra i due paesi nella tecnologia aerospaziale.
Su “Focus In”, magazine parigino, la caporedattrice Patrizia Molteni presenta la 14esima edizione in programma del forum delle Associazioni Italiane.
Sul “Corriere italiano”, testata diretta a Montreal da Fabrizio Intravaia, il direttore stesso raccoglie le impressioni di due insegnanti, Carmela Bonifacio e Enza Monaco, riguardo la Fiera dell’Italiano, che ha coinvolto gli alunni della scuola elementare Pierre De Coubertin di Saint-Léonard.
Su “Dubaitaly”, portale diretto e fondato da Elisabetta Norzi, compare l’intervista a Evelyn Pali, Residential Consultant del nuovo “Team Italia” dell’agenzia immobiliare Better Homes, cui si rivolgono gli italiani in cerca di casa a Dubay.
Si apre con una riflessione sulla nomina di Ricardo Merlo a Sottosegretario all’Estero, invece, l’editoriale di Mauro Bafile su “La voce d’Italia”, giornale online che dirige a Caracas, in cui esprime soddisfazione per il conferimento della carica al senatore con delega per gli italiani all’estero.
Antonella Dolci e Valerio De Paolis firmano il “Curriculum vitae de Il Lavoratore”, articolo comparso su “Il Lavoratore”, edito a Stoccolma, dove si
racconta della storia del giornale, nato 48 anni fa, dunque uno dei più vecchi dell’emigrazione italiana in Europa.
Per concludere, l’articolo di Giulia Pozzi per “La voce di New York”, giornale online diretto da Stefano Vaccara, dove si parla di Opera, in particolare di quella di Verdi, Rossini e Puccini, che rivive al Central Park. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi