IL BALLETTO DEL TEATRO ALLA SCALA ALL’IIC DI SYDNEY

IL BALLETTO DEL TEATRO ALLA SCALA ALL’IIC DI SYDNEY

SYDNEY\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Sydney sarà ancora una volta sede di un prestigioso evento. L’ufficio culturale del MAECI ha infatti organizzato per lunedì 4 giugno la presentazione in New South Wales della tournée australiana del Balletto del Teatro alla Scala di Milano, che nel prossimo novembre sarà nel Queensland. Durante la tournèe il famoso corpo di ballo metterà in scena il Don Chisciotte, con le coreografie di Rudold Nureyev, e Giselle, con le coreografie di Coralli-Perrot, presso il QPAC – Queensland Performing Arts Centre, a Brisbane.
Saranno presenti alla serata di presentazione a Sydney, che avrà luogo dalle ore 18 alle 20 in Istituto, il direttore generale del Teatro alla Scala, Maria Di Freda, la prima ballerina del corpo di ballo Nicoletta Manni e il primo ballerino Timofej Andrijashenko, il direttore del corpo di ballo, Frédéric Olivieri, oltre ad alcuni rappresentanti del QPAC.
Ancora una volta, quindi, l’IIC mette in atto una prestigiosa collaborazione con un ente culturale australiano di primo piano, dopo quelle con la Biennale of Sydney, Head On Photo Festival e quella con il Sydney Film Festival di prossima realizzazione.
Detto del ruolo primario del QPAC, dal canto suo La Scala, costruita su modello del Teatro San Carlo di Napoli, rappresenta sicuramente uno degli enti culturali più celebri al mondo. Fondato a Milano nel 1778, come tutti i maggiori teatri dell’opera al mondo, esso è costituito oltre che dal Corpo di Ballo, dall’Orchestra del Teatro alla Scala e dal Coro.
Per restare al Corpo di Ballo, ha effettuato tournée presso l’Opera di Parigi, il Teatro Bolshoi di Mosca, il Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, esibendosi inoltre negli Stati Uniti, Cina, Spagna e Brasile.
Giselle è una famosissima opera romantica che continua ad affascinare il pubblico con il suo contrasto fra un mondo solare e un regno oscuro e terribile abitato dagli spiriti. Dal punto di vista tecnico ben si sposa con il Don Chisciotte, una delle coreografie più acclamate di Nureyev e che esplora i temi dell’immaginazione e della delusione.
Il Corpo di Ballo della Scala attualmente comprende 119 membri e 75 ballerini, fra i quali figurano la superstar ucraina Svetlana Zakharova e il grande ballerino italiano Roberto Bolle, che è anche, lo ricordiamo, Principal Dancer dell'American Ballet Theatre di New York. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi