“IL BARBIERE DI SIVIGLIA” DI ARTEMIS DANZA A BANGKOK PER L’ITALIAN FESTIVAL IN THAILAND 2018

“IL BARBIERE DI SIVIGLIA” DI ARTEMIS DANZA A BANGKOK PER L’ITALIAN FESTIVAL IN THAILAND 2018

BANGKOK\ aise\ - Nel 150° anniversario della morte di Gioacchino Rossini, Artemis Danza porta il più famoso titolo del Maestro italiano, “Il Barbiere di Siviglia”, a Bangkok. Lo spettacolo si terrà sabato 31 marzo, alle ore 19.30, presso il Thailand Cultural Centre nell’ambito dell’Italian Festival in Thailand 2018, organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Bangkok.
Monica Casadei, a 150 anni dalla morte di Gioachino Rossini, presenta una speciale versione coreografica del capolavoro del compositore italiano. Si tratta di un vero e proprio lavoro psicoanalitico su tutte le figure del Barbiere, il cui fine è la ricerca della natura profonda e la scoperta della persona nascosta dietro ogni personaggio, al di là della maschera della vita sociale.
In questa versione singolare, Figaro viene rappresentato come il prototipo dell’uomo di successo dei giorni nostri. Vestito come un manager, l’eroe rossiniano diventa l’emblema di tutti coloro i quali sono capaci di soddisfare con forza, vivacità e savoir faire le aspettative di una società che richiede quotidianamente il raggiungimento di obiettivi ottimizzando tempo ed energie.
Al livello coreografico, il protagonista si moltiplica nei corpi di tutti i ballerini, senza distinzione tra uomini e donne.
Il corpo di ballo si esibisce con determinazione, energia e precisione, manipolando il tempo e lo spazio.
L’evento è ad ingresso gratuito su prenotazione tramite questo sito Internet.
69 eventi targati Italia scandiranno per 299 giorni il 2018 per festeggiare il 150.o anniversario delle relazioni diplomatiche tra Roma e Bangkok: è fitto il calendario dell’Italian Festival in Thailand 2018 - 150th Anniversary Special Edition!, una rassegna promozionale e culturale integrata all’insegna del #vivereALL’italiana, realizzata dall’Ambasciata d’Italia in Thailandia anche grazie a 36 partner e 35 sponsor privati, con eventi dedicati al design, all’arte antica, classica e contemporanea, al teatro, alla danza contemporanea, alla letteratura, alla moda, all’enogastronomia, all’economia. E naturalmente alla musica, in tutte le sue forme: lirica, jazz, musica classica e contemporanea, orchestre sinfoniche e coro. Inoltre, come tutti gli anni, ci saranno altri eventi promossi nell’ambito della III settimana della cucina italiana nel mondo e della XVIII settimana della lingua italiana. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi