IL CINEMA ITALIANO CONTEMPORANEO A LUBIANA CON L'IIC

IL CINEMA ITALIANO CONTEMPORANEO A LUBIANA CON L

LUBIANA\ aise\ - Promuovere in Slovenia il cinema contemporaneo italiano. Questo l’obiettivo dell'Istituto Italiano di Cultura a Lubiana che ha organizzato, dalla prossima settimana, tre diverse proiezioni.
La prima si terrà lunedì prossimo, 19 marzo: alle 20.00, nell’ambito del Festival della Tolleranza, al Mini Teater di Lubiana verrà proiettato “Anita B.” film del 2014 di Roberto Faenza, con Eline Powell, Robert Sheehan e Andrea Osvárt. Il film sarà presentato in italiano con sottotitoli in inglese e sloveno. Il film è stato selezionato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano per commemorare le vittime dell'Olocausto nella ricorrenza del giorno della memoria 2018 e nelle successive iniziative nel corso dell’anno.
La seconda proiezione si terrà martedì 27 marzo, nella sede dell’IIC, alle 18.15: qui verrà proposto “Scialla!” (2011), di Francesco Bruni, con Fabrizio Bentivoglio, Barbara Bobulova e Filippo Scicchitano. Il film sarà presentato in italiano con sottotitoli in inglese.
Infine, nell’ambito del Festival Kinotrip, l’Istituto presenterà “Sicilian Ghost Story” (2017), di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza.
Il Festival Kinotrip è una rassegna curata e presentata dai giovani per i giovani. Ogni anno, una giuria di ragazzi progetta il programma delle proiezioni con l’aiuto del personale della sala Kinodvor, partecipando poi attivamente, durante lo svolgimento della manifestazione, a una serie di incontri con gli autori, dibattiti ed eventi sociali. L’edizione 2018 si terrà negli spazi di Kinodvor dal 28 al 31 marzo.
“Sicilian Ghost Story” – film con Julia Jedlikowska e Gaetano Fernandez – verrà proiettato giovedì 29 marzo alle 19.00 in italiano con sottotitoli in inglese (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi