IL MINISTRO ALFANO INCONTRA IL CAPO NEGOZIATORE UE PER LA BREXIT BARNIER

IL MINISTRO ALFANO INCONTRA IL CAPO NEGOZIATORE UE PER LA BREXIT BARNIER

BRUXELLES\ aise\ - "Apprezziamo molto il lavoro fatto finora da Michel Barnier, che ha permesso di ottenere ottimi risultati mantenendo una forte coesione tra i ventisette paesi membri dell’UE". Così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, al termine del colloquio avuto oggi a Bruxelles con il capo negoziatore UE per la Brexit, Michel Barnier.
"Da parte italiana", ha osservato Alfano durante il colloquio, "si ritiene indispensabile tutelare senza ambiguità e in concreto il godimento dei diritti acquisiti dei cittadini UE in UK e dei britannici nell’UE, con particolare attenzione alle categorie più vulnerabili, come, ad esempio, coloro che devono ricostruire la loro residenza pre-adesione e chi ha problemi nell’accesso digitale".
Quanto alle "future relazioni dell’UE con Londra", Alfano, "oltre ad un solido partenariato sul fronte economico e della sicurezza", ha auspicato "anche una circolazione delle persone che sia la più aperta possibile".
"Sugli scambi commerciali", ha aggiunto il ministro italiano, "dobbiamo costruire un Accordo di libero scambio che sia ampio e ambizioso, senza tuttavia compromettere l’integrità del Mercato Unico, mentre per quanto riguarda la sicurezza", ha concluso, "riteniamo sia opportuno mantenere una stretta cooperazione operativa". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi