IL TRIO ALLULLI - SFERRA – ZANISI AL FESTIVAL JAZZ IN ALBANIA

IL TRIO ALLULLI - SFERRA – ZANISI AL FESTIVAL JAZZ IN ALBANIA

TIRANA\ aise\ - Marcello Allulli (sassofono, live electronics), Enrico Zanisi (pianoforte, live electronics) e Fabrizio Sferra (batteria). Tre generazioni a confronto. Tre storie da raccontare. Tre artisti con una forte identità espressiva che raccontano, con brani originali, storie di viaggi, persone, luoghi remoti e sospesi nel tempo. Il Trio Allulli – Sferra – Zanisi è una formazione che guarda al futuro, con un profondo rispetto per la tradizione. Un equilibrio perfetto tra presente e passato, con uso di strumenti elettrici ed acustici.
Il trio sarà ospite della settima edizione del festival Jazz in Albania, con una serie di concerti che si apriranno il 25 luglio a Tirana per poi fare tappa sino al 30 luglio nelle città di Apollonia, Durazzo e di nuovo Tirana.
Sassofonista di rilievo nel panorama jazz nazionale, Marcello Allulli si distingue sia come leader che come membro di formazioni tra cui MAT Marcello Allulli Trio, Maria Pia de Vito, Rita Marcotulli 5et, Glauco Venier Ensemble, Ceccarelli-Allulli duo guest Greta Panettieri, Mufloni, RAJ trio, Ettore Fioravanti 4tet. Diplomato al Berklee College of Music di Boston, dal 2011 al 2016 è stato votato al JAZZIT AWARD tra i migliori sassofonisti italiani. Tra le collaborazioni: Kenny Wheeler, Norma Winstone, Fabrizio Bosso, Antonello Salis, Maria Pia De Vito, Rita Marcotulli. L’intensa carriera di concerti internazionali lo vede protagonista in USA, Emirati Arabi, Giordania, Indonesia, Giappone, Turchia, Francia, Germania, Spagna, Belgio, Norvegia, Austria, Israele, Libano, Finlandia, India, Portogallo, Ucraina e Bulgaria.
Diplomato in pianoforte presso il Conservatorio de L’Aquila, Enrico Zanisi vince numerosi concorsi pianistici e di musica da camera nazionali e internazionali. Si appassiona al jazz giovanissimo e inizia la sua carriera vincendo il primo premio - borsa di studio al “Premio Nazionale di composizione-esecuzione pianistica in ambito jazz Franco Russo” (Trieste 2007). In seguito si è aggiudicato il Primo Premio e il “Premio del Pubblico” al Concorso Nazionale per nuovi talenti del jazz italiano “Chicco Bettinardi” (Piacenza 2009) e ha vinto la terza edizione del “Vittoria Rotary Jazz Award”. Nel 2012 ha vinto il premio Top Jazz come Miglior Giovane Talento, indetto dalla rivista Musica Jazz. Nel 2013 il festival “Vita Vita” di Civitanova Marche lo ha premiato come giovane talento italiano. Nel 2014 ha ricevuto il Premio SIAE per la Creatività. Ad oggi ha pubblicato numerosi dischi, da leader, per Cam Jazz. Tra le sue collaborazioni: Sheila Jordan, David Liebman, Andy Sheppard, Sarah Jane Morris, Stefano Di Battista, Javier Girotto, Enzo Pietropaoli, Dario Deidda, Gabriele Mirabassi, Rosario Bonaccorso
Fabrizio Sferra inizia l'attività di batterista di jazz sul finire degli anni ’70 e collabora con prestigiosi musicisti italiani e stranieri, fra i quali: Enrico Pieranunzi, Massimo Urbani, Antonello Salis, Maurizio Giammarco, Pietro Tonolo, Rita Marcotulli, Stefano Battaglia, Chet Baker, Lee Konitz, Mal Waldron, Joe Pass, Johnny Griffin, Kenny Wheeler, Toots Thielemans, Paul Bley. Significativa l'esperienza dall'83 al '92 con il pianista Enrico Pieranunzi ed il contrabassista Enzo Pietropaoli; il loro "Space Jazz Trio" si aggiudica fra l'altro, nell'88 e nell'89, I referendum della critica indetti dalla rivista "Musica Jazz", rispettivamente come miglior disco e migliore formazione dell'anno. A distanza di dieci anni, nel '98 e nel '99, gli stessi referendum vanno al "Doctor 3", trio creato da Sferra nel '97, con Danilo Rea al piano e lo stesso Pietropaoli al basso. In più di due decenni di attività, molti i festival internazionali ai quali prende parte, fra i quali: Umbria Jazz, Clusone, Ravenna, Roma, Berlino, Francoforte, Colonia, Madrid, Copenaghen, Nantes, Singapore, Nuova Delhi, Pechino, Chicago.
Il concerto inaugurale del trio in Albania si terrà mercoledì, alle ore 20.00, presso Hotel Rogner di Tirana. Per le altre date, organizzate in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Tirana, si può consultare il sito www.jazzinalbania.al. (aise)



Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi