“ITALIAN LANDSCAPES” A NEW YORK: AL CONSOLATO GENERALE D’ITALIA LE FOTOGRAFIE DI LUPI E GIAMMARIA

“ITALIAN LANDSCAPES” A NEW YORK: AL CONSOLATO GENERALE D’ITALIA LE FOTOGRAFIE DI LUPI E GIAMMARIA

NEW YORK\ aise\ - “Italian Landscapes” è un omaggio all’Italia e alle bellezze paesaggistiche delle sue regioni attraverso le opere di due fotografi emergenti italiani, Luca Lupi e Martina Giammaria. La mostra è organizzata in collaborazione con la piattaforma fotografica nineteensixtyeight e a partire da venerdì 6 aprile sarà esposta presso il Consolato Generale d’Italia a New York.
Le foto dei due artisti offrono una prospettiva fresca e nuova sulle differenze paesaggistiche delle regioni italiane, cercando di definirne l’identità territoriale in una combinazione di antico e moderno.
Luca Lupi nasce a Pontedera, in provincia di Pisa nel 1970, ma la sua attività lavorativa si svolge attualmente a Funecchio, Firenze. Le sue opere sono state esposte in mostre individuali e di gruppo in tutto il mondo e ha recentemente vinto il Photomed Festival 2017 per la sua serie Paesaggi.
Tra le sue esposizioni: Landscapes, Emon Photo Gallery, Tokyo (2016); Still, Cardelli & Fontana artecontemporanea, Sarzana (SP, 2016); Infinito Presente, Sincresis Arte, Empoli (FI, 2015); Spazi, Museo di Fucecchio, Florence (2014); Landscapes, Anne Clergue Galerie, Arles, France (2014); Viewpoint, Le Murate, Florence (2011).
Martina Giammaria vive e lavora a Milano. Nei suoi scatti cerca di creare uno “stato di incertezza” attraverso la collocazione, in contesti surreali, di scene di vita quotidiana. Le sue opere sono state pubblicate a livello internazionale su testate quali The New York Times, Bloomberg Businessweek, M le Monde, Vogue Italia, Vanity Fair, Wallpaper e L’Officiel Italia. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi