“LA BELLA PIÙ BELLA”: ROBERTA INVERNIZZI IN CONCERTO AD AMBURGO CON L’IIC

“LA BELLA PIÙ BELLA”: ROBERTA INVERNIZZI IN CONCERTO AD AMBURGO CON L’IIC

AMBURGO\ aise\ - Domenica 3 giugno alle 19.30 l´Istituto Italiano di Cultura di Amburgo organizza, in collaborazione con Instant Flight Discount e presso la Piccola Sala da concerto della celebre Elbphilarmonie, il concerto della Soprano Roberta Invernizzi, che eseguirà le più celebri canzoni del primo barocco italiano.
Invernizzi è considerata da molti la "Regina della musica barocca" ed è nota principalmente per la sua interpretazione della musica barocca italiana. La sua voce combina grande chiarezza e leggerezza con espressività drammatica. La soprano milanese ha studiato l'arte sottile e sfumata del repertorio italiano del primo Seicento: in quel tempo la modalità compositiva polifonica ha lasciato il posto a un mondo di emozioni e affetti, rappresentati da una voce solista accompagnata da un unico strumento.
In "La bella più bella" Roberta Invernizzi interpreta composizioni di Giuglio Caccini, Luigi Rossi, Giovanni Girolamo Kapsberger, Giovanni Battista Vitale, Tarquinio Merula, Sigismondo d'India e Claudio Monteverdi. La accompagnano Craig Marchitelli (tiorba e chitarra barocca), Franco Pavan (tiorba) e Jorge Alberto Guerrero (violoncello).
L'età barocca si caratterizza per una gran ricchezza di correnti e scuole; ha scopo di stupire e meravigliare il pubblico, con un ampio ricorso all'abbellimento. In tale periodo si svluppò in Europa la musica strumentale (sonate, concerti, ecc.), e si consolidò quella operistica, che ebbero nell'Italia e, successivamente anche nel mondo anglosassone, i massimi centri di irradiazione. Varie sono le correnti che si imposero all'epoca, da quelle che risentivano della musica popolare a quelle galanti, caratterizzate da una grande vivacità e varietà coloristica.
I biglietti per il concerto possono essere acquistati direttamente sulla homepage dell’Elbphilharmonie.
La Elbphilharmonie (letteralmente "Filarmonica dell'Elba") è una sala da concerto della città di Amburgo, situata nel quartiere di HafenCity. È una delle sale di concerto più grandi ed acusticamente avanzate a livello mondiale. È anche nota con il soprannome Elphi.
La costruzione è molto singolare: ricorda una vela issata, un’onda o un cristallo di quarzo e si appoggia su un vecchio magazzino (Kaispeicher A, costruito nel 1963), nelle vicinanze della Speicherstadt. La Elbphilarmonie è stata progettata dallo studio degli architetti Herzog & de Meuron, include due sale da concerto, una da 2 000 posti e una da 550 circa, un hotel e 44 appartamenti. È l'edificio abitabile più alto di Amburgo, con una altezza di 108 metri. È stata inaugurata l'11 gennaio 2017, con un concerto della NDR Elbphilharmonie Orchester diretto da Thomas Hengelbrock.
Al concerto di Roberta Invernizzi domenica 3 giugno saranno presenti anche esponenti della politica e della cultura della Città Libera e Anseatica di Amburgo. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi