L’AMBASCIATORE TERRACCIANO AL JOINT INSTITUTE FOR NUCLEAR RESEARCH DI DUBNA

L’AMBASCIATORE TERRACCIANO AL JOINT INSTITUTE FOR NUCLEAR RESEARCH DI DUBNA

MOSCA\ aise\ - Ambasciatore italiano a Mosca, Pasquale Terracciano, insieme al Primo Consigliere Walter Ferrara e all’Addetto Scientifico Aldo Spallone, ha visitato nei giorni scorsi a Dubna il Joint Institute for Nuclear Research (JINR), organizzazione internazionale creata nel 1956 con fini scientifici e di ricerca.
La Delegazione italiana, ricevuta dal Direttore Generale dell’JINR, Victor Anatolievich Matveev, comprendeva anche Fernando Ferroni e Antonio Masiero, rispettivamente Presidente e Vice Presidente dell’Istituto nazionale di fisica nucleare (INFN) italiano che collabora con il JINR grazie ad un accordo quadro di cooperazione rinnovato lo scorso anno alla presenza del Presidente Sergio Mattarella. L’accordo, ricorda l’Ambasciata, consente lo scambio di scienziati ed esperimenti condotti congiuntamente in settori quali l’oncologia, la fisica teorica, la Radiochimica e la radiobiologia.
Il JINR di Dubna, ha dichiarato Terracciano, “ha sempre rappresentato un caposaldo della collaborazione scientifica italo-russa e la presenza in Russia dei vertici dell’INFN testimonia l’apprezzamento italiano nei confronti degli scienziati russi e l’interesse a prolungare ed incrementare la collaborazione esistente”. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi