"LEONE GINZBURG. UN INTELLETTUALE CONTRO IL FASCISMO" ALL’IIC DI BRUXELLES

"LEONE GINZBURG. UN INTELLETTUALE CONTRO IL FASCISMO" ALL’IIC DI BRUXELLES

BRUXELLES\ aise\ - Mercoledì prossimo, 14 febbraio, l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles ospiterà l’incontro su "Leone Ginzburg. Un intellettuale contro il fascismo". Il dibattito, in lingua francese, sarà seguito dalla proiezione del film "Leone Ginzburg. Un intellectuel contre le fascisme" di Florence Mauro (2016).
All’evento parteciperanno, oltre alla regista, anche Carlo Ginzburg, figlio di Leone, Paola Agosti, Paul Rozenberg e Domenico Scarpa.
Nato a Torino nel 1939, Carlo Ginzburg è professore di storia moderna. Ha insegnato all’Università di Bologna, poi, a partire dal 1988, all’Università della California a Los Angeles (UCLA). I suoi libri sono stati tradotti in 27 lingue.
Paola Agosti ha cominciato la sua attività di fotografa indipendente nel 1969. I suoi scatti hanno immortalato le donne protagoniste della cultura europea del XX secolo. Negli ultimi anni ha pubblicato diversi lavori dedicati alla memoria familiare.
Florence Mauro, scrittrice, saggista, cineasta, è autrice anche del libro "Vita di Leone Ginzburg. Vita e passione civile" (Roma, Donzelli, 2013).
Paul Rozenberg ha più di vent’anni d’esperienza come produttore di documentari e di lungometraggi. Ha fondato la società di produzione Zadig nel 2001, privilegiando uno sguardo d’autore su soggetti storici, geopolitici, culturali o sociali.
Domenico Scarpa è consulente del Centro Studi "Primo Levi" di Torino. Ha diretto il terzo volume dell’Atlante di letteratura italiana (Torino, Einaudi, 2012). Per i "Cahiers de l’Hôtel de Galliffet", ha pubblicato "Natalia Ginzburg. Pour un portrait de la tribu" (Paris, 2010).
L’incontro a Bruxelles, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con KU-Leuven, avrà luogo dalle 19.00 alle 21.00 e sarà ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi