L’ITALIA OLTRE L’ITALIA: A GINEVRA IL FESTIVAL INTERNATIONAL D’ITALIE

L’ITALIA OLTRE L’ITALIA: A GINEVRA IL FESTIVAL INTERNATIONAL D’ITALIE

GINEVRA\ aise\ - Il Consolato Generale d’Italia a Ginevra e il Comites Ginevra organizzano il Festival International d’Italie "L’Italia oltre l’Italia", che si terrà domenica 3 giugno dalle 10.00 alle 22.00 nella Fumisterie Carouge a Ginevra.
In occasione della manifestazione si terranno l’esposizione dell’Associazione Nazionale Carabinieri, l’Angolo informativo della Camera di Commercio, i passatempi culturali dell’Associazione Sardi e le interviste di Radio Pizza.
Dalle 10.15 Giuseppe Violi e il suo Teatro per i bambini di 1 a 300 anni porteranno in scena "Per terra e per mare, a volte per aria" in collaborazione con l’Ufficio Scuola del Consolato e il CAE.
A seguire, Farian Sabahi presenterà la sua autobiografia "Non legare il cuore" e Pietro Greco della Rai intervisterà Edoardo Missioni sul tema "La posizione dell’Italia nella salute globale".
Federica Rossi e Alessandro Collorà terranno la conferenza "In viaggio con Dante e Maometto analogie, similitudine, fonti d’ispirazione" organizzata da "Formation Continue L’Italia langue culture et societe" dell’Università di Ginevra.
Libertà e Giustizia organizza "Di sana e robusta costituzione": la Costituzione italiana distribuita e raccontata ai ragazzi da Giuseppe D’Alba.
In programma anche un incontro organizzato dall’ANPI con Stephanie Prezioso sul "Rischio di derive autoritarie in Europa" e la presentazione del libro "Breve storia dell’emigrazione in Svizzera" dell’autore Toni Ricciardi, organizzato da ARI@CH, Associazione ricercatrici e ricercatori italiani in Svizzera, con la moderazione del giornalista Fabio Lo Verso.
Chiuderanno l’evento il concerto "Un pezzettino d’Italia" con Maria Irene Fantini e la chitarra di Eduardo Machado e Lorenzo Pistolesi con "Emigrare per diventare cantautori". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi