"L'ITALIA PROGETTA DI STABILIRE INDUSTRIE IN QATAR": L’AMBASCIATORE SALZANO A COLLOQUIO CON "GULF TIMES"

"L

DOHA\ aise\ - L'Italia sta progettando di stabilire strutture di produzione manifatturiera nel campo dell'agricoltura e dell'industria alimentare in Qatar. È quanto ha dichiarato l'ambasciatore d’Italia a Doha, Pasquale Salzano, in un articolo pubblicato dal giornale qatarino "Gulf times" a firma di Peter Alagos.
Al di là alle relazioni politiche ed economiche, l’ambasciatore Salzano ha specificato come il Qatar e l'Italia possano approfondire i loro legami anche nel settore manifatturiero alimentare.
"Penso sia possibile sviluppare ulteriormente le relazioni nel settore alimentare", ha spiegato a margine dell'Expo Turkey by Qatar 2018 appena conclusosi. "Vogliamo trasferire in Qatar tecnologie e best practices italiane nel campo dell'agricoltura e dell'industria alimentare e viceversa, così da poter arrivare ad esportare prodotti qatarini in Italia", ha proseguito l’ambasciatore.
Mentre il progetto di installazione di impianti manifatturieri è ancora in "fase di negoziazione", Salzano ha aggiunto che una delegazione industriale qatarina di alto livello visiterà l'Italia entro la fine dell'anno per approfondire le diverse opportunità di investimento nel Paese. La visita punta anche ad incentivare le aziende italiane ad avviare attività in Qatar ed allo stesso modo a portare le aziende qatarine in Italia, ha spiegato l'ambasciatore.
"Ci sarà anche una commissione di alto livello promossa dal Ministero dell'Economia e del Commercio sotto il patronato di Sua Eccellenza il Primo Ministro e Ministro degli Interni, lo Sceicco Abdullah bin Nasser bin Khalifa al-Thani, e in cooperazione con la Qatar Chamber (Camera di Commercio del Qatar) per organizzare gli scambi bilaterali. Tutto ciò avverrà entro la seconda metà di quest’anno", ha aggiunto l’ambasciatore Salzano.
Oltre ad essere un’ambita meta turistica, Salzano ha spiegato come l'Italia sia una destinazione globale anche per il settore dell’alta tecnologia e dei macchinari industriali, settore che sta guadagnando molta rilevanza tra diversi imprenditori qatarini.
"L'Italia è un Paese molto diversificato, conosciuto per la bellezza del territorio e per la sua cultura artistica. È anche il primo Paese al mondo per numero di siti artistici presenti nella lista Unesco dei patrimoni dell’umanità; dunque si tratta di una meta molto importante a livello culturale", ha detto Salzano. "Ma il nostro Paese è anche la seconda più grande economia in Europa nel settore dei macchinari industriali, quindi molti si recano in Italia a questo scopo, così come per i prodotti altamente tecnologici e molte altre attività imprenditoriali". Oltre al settore industriale, anche quello della difesa "è uno dei più sofisticati al mondo in termini tecnologici".
"Attualmente abbiamo un ottimo rapporto con i costruttori navali, ma l'Italia è anche ben conosciuta per i suoi elicotteri, i suoi aerei ed i suoi velivoli militari", ha concluso l’ambasciatore. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi