NAVE VESPUCCI A PORTSMOUTH NEL REGNO UNITO

NAVE VESPUCCI A PORTSMOUTH NEL REGNO UNITO

LONDRA\ aise\ - Prosegue il tour europeo della nave Amerigo Vespucci, vanto della Marina Militare italiana. Dopo la tappa di Amburgo, dal 24 al 27 agosto la nave scuola sosterà a Portsmouth, in Inghilterra.
Tutti coloro che sono interessati potranno effettuare una visita della nave nel giorno 26 agosto, dalle 13.00 alle 16.00 ora locale.
A bordo della Vespucci i 125 allievi dell’Accademia Navale di Livorno hanno avvicendato a inizio luglio gli allievi Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP4) della Scuola Sottufficiali de La Maddalena. In questi mesi sono gli ambasciatori dell’eccellenza italiana e del prestigio delle Forze Armate del nostro Paese per il mondo attraverso la partecipazione ad eventi culturali e promozionali, in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche nazionali dei Paesi oggetto di sosta.
La campagna d’istruzione a bordo di Nave Vespucci rappresenta un elemento cardine nella formazione del personale della Marina Militare che viene infatti impegnato in numerose attività didattiche ed addestrative nell’ambito delle discipline marinaresche e della formazione etico-militare, al fine di far propri i valori di fedeltà, disciplina e senso del dovere e acquisire l’importanza del lavoro di squadra, che caratterizza ogni marinaio nell’assolvimento dei compiti della forza armata al servizio della collettività.
La scelta quale Unità addestrativa di Nave Vespucci, una nave a vela che oggi è equipaggiata con moderni sistemi, rappresenta il giusto connubio che lega le tradizioni della Marina Militare alla moderna tecnologia e questo consente, al personale in formazione a bordo, di imparare ad operare al contempo sia con le tecniche usate nel passato che con quelle usate oggi sulle unità della Squadra navale, dove saranno impiegati nel futuro.
Tra l’altro, l’impiego di una unità a vela come il Vespucci nelle Campagne d’Istruzione è la testimonianza della forte attenzione e sensibilità che pone la Marina Militare sulle tematiche ambientali e sull’importanza della diffusione di un’educazione marinara volta al rispetto, alla tutela e alla valorizzazione del mare come risorsa. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi