OMAGGIO A DE CHIRICO A VOLOS

OMAGGIO A DE CHIRICO A VOLOS

VOLOS\ aise\ - Il Comune di Volos, sotto l'egida dell'Istituto Italiano di Cultura di Atene e con la collaborazione del Comites Grecia, ha ricordato il 130° anniversario della nascita di Giorgio De Chirico, avvenuta proprio a Volos il 10 luglio del 1888.
A darne notizia è Giovanni Albino, consigliere del Comites Grecia.
Per ricordare De Chirico sono state organizzate due interessanti manifestazioni: nei giardini del Museo Archeologico, si è tenuta una conferenza che ha ripercorso la vita della famiglia De Chirico a Volos. Ne hanno parlato Elena Lidia Scipioni, storia dell'arte e del teatro, Dimitris Pandelodimos, professore dell’Università di Atene, e Chrisa Dradaki, sociologia dell'arte.
Presso il centro De Chirico, invece, è stata allestita una mostra fotografica del lavoro di Evaristo padre. La serata presso il Museo si è conclusa con un concerto di musica dell'epoca.
“Evaristo, ingegnere ferroviario, ha diretto i lavori della ferrovia, che da Volos conduce a Milies, su un tracciato di straordinario aspetto paesaggistico, una linea ferroviaria ora patrimonio dell'UNESCO”, ricorda Albino. “Abbiamo noi tutti presenti, seguendo le vicende della famiglia De Chirico, potuto ripercorrere la storia dei primi anni della liberazione della Tessaglia dalla dominazione turca”. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi