PARTNERSHIP TRA AEROPORTI DI ROMA SPA E L'UFFICIO ITALIANO OIUC

PARTNERSHIP TRA AEROPORTI DI ROMA SPA E L

ROMA\ aise\ - L’Ufficio Italiano di OIUC – Overseas Investment Union of the Investment Association of China supporterà Aeroporti di Roma nella promozione in Cina della nuova “Business City” del Leonardo da Vinci di Roma-Fiumicino. Si tratta del nuovo polo direzionale innovativo – annunciato il 23 maggio – che sarà completato in più fasi entro il 2022 e verrà realizzato su aree industriali preesistenti, accanto ai Terminal dell’hub internazionale e direttamente connesso con l’autostrada e la ferrovia.
Il distretto conterrà spazi di lavoro di alta qualità, nell’ambito di una struttura avveniristica di circa 77.000 mq all’interno di un contesto di aree verdi attrezzate capace di attrarre aziende, professionisti, incubatori e start-up italiani e internazionali e generare occupazione. Saranno realizzati uffici ispirati ai princìpi dello smart e del co-working, in strutture flessibili e con soluzioni su misura per ogni esigenza. Completano l’offerta spazi congressuali, aree food e retail e servizi per il benessere e la cura della persona.
Grazie alla partnership tra ADR e OIUC, la società di gestione aeroportuale sarà rappresentata in Cina, un mercato in forte sviluppo anche per le connessione con l’Italia e dove l’aeroporto di Fiumicino rappresenta oggi il principale gateway di accesso a Roma e all’Italia. Oggi sul Leonardo da Vinci sono infatti 10 i collegamenti diretti da Roma Fiumicino verso la Greater China, e 8 con la Cina, che fanno del principale Hub nazionale il terzo aeroporto in Europa per numero di destinazioni direttamente collegate. Roma Fiumicino è inoltre, insieme a Londra e Parigi, il solo aeroporto in Europa che ospita tutti e quattro i principali vettori Cinesi (Air China, China Southern, Hainan e China Eastern), raggiungendo una frequenza di 25 voli settimanali.
“L’aeroporto di Fiumicino sorge al centro dell’area mediterranea, in una posizione privilegiata sull’Europa occidentale, orientale, sul Nordafrica e sul Medio Oriente. Questo, unito alle numerose rotte continentali e intercontinentali già offerte dall’aeroporto e all’ampia gamma di servizi che Aeroporti di Roma mette a disposizione dei suoi viaggiatori, ci dà un grande vantaggio rispetto ai concorrenti europei – ha commentato il Presidente dell’Ufficio Italiano di OIUC, Michele De Gasperis, che ha continuato – la Cina può pertanto guardare alla nuova Business City con sicuro interesse: presto inizieremo la promozione del nuovo polo presso i grandi player cinesi interessati a stabilire una propria sede operativa a Fiumicino. L’offerta della Business City di ADR è notevolmente versatile e ciò, unito all’ampia gamma di servizi Chinese-friendly già offerti dall’Aeroporto Leonardo da Vinci, ben si adatta a quelle che sono le esigenze delle società cinesi”. (aise) 

Newsletter
Archivi