PEFC ITALIA E LEGAMBIENTE LANCIANO IL PREMIO “COMUNITÀ FORESTALI SOSTENIBILI”

PEFC ITALIA E LEGAMBIENTE LANCIANO IL PREMIO “COMUNITÀ FORESTALI SOSTENIBILI”

ROMA\ aise\ - Valorizzare e sostenere le buone pratiche di gestione territoriale e forestale delle aree interne della penisola: con questo scopo, in occasione della Giornata Internazionale delle Foreste che si è tenuta pochi giorni fa, PEFC Italia e Legambiente hanno lanciato la seconda edizione del premio Comunità Forestali Sostenibili, con la collaborazione di Next - Nuova economia per tutti, Fondazione Edoardo Garrone, LegacoopSociali, Slow Food, Vivilitalia e la Consulta delle aziende certificate PEFC.
Obiettivo del premio è quello di selezionare e portare ad esempio percorsi che perseguano la creazione di valore, mantenendo e migliorando la qualità delle foreste e dei prodotti e servizi che esse garantiscono al territorio attraverso la loro gestione attiva e la promozione delle filiere corte e “di prossimità”.
Le comunità italiane che sottoporranno la propria candidatura saranno valutate in base a diversi aspetti: sostenibilità ambientale, economica e sociale; valorizzazione delle risorse nella logica delle filiere corte; multifunzionalità; innovazione rispetto all’ambito regionale di riferimento e a quello nazionale; coinvolgimento e partecipazione di portatori di interesse e comunità locale.
Le buone pratiche meritevoli saranno premiate nel corso di una cerimonia pubblica che si terrà a novembre nell’ambito del Forum Foreste organizzato da Legambiente.
“Dopo l’esperienza della prima edizione” dichiara Maria Cristina D’Orlando, presidente del PEFC Italia “che ha permesso di conoscere progetti e realtà coinvolti nella gestione forestale e delle loro filiere produttive in tanti e diversi ambiti, siamo felici di poter tornare a valorizzare coloro che in Italia dimostrano di saper gestire responsabilmente il patrimonio forestale e ad avere a cuore l’economia delle aree interne italiane”.
“Premiare le comunità forestali più virtuose” prosegue “significa dare voce a tutte quelle realtà che custodiscono sapientemente il nostro patrimonio e che hanno scelto di produrre prodotti legnosi e non legnosi in modo sostenibile. Ci è sembrato rilevante lanciare questa iniziativa in occasione della Giornata Internazionale delle Foreste, che ogni anno ci ricorda che parlare di foreste significa anche fare riferimento a biodiversità, lotta al cambiamento climatico ed economia locale e responsabile”.
“In Italia abbiamo un patrimonio boschivo di 11,8 milioni di ettari, uno scrigno di biodiversità ma anche una preziosa miniera di risorse rinnovabili da gestire con cura e attenzione”, aggiunge Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente. “Senza dimenticare il ruolo fondamentale che le foreste svolgono nella lotta ai cambiamenti climatici”.
“Per questo” conclude il presidente di Legambiente “è fondamentale saperle tutelare al meglio puntando su una gestione, conservazione e uno sviluppo sostenibile delle foreste e una valorizzazione dei servizi ecosistemici. In questa direzione va la seconda edizione del concorso comunità forestali sostenibili di Legambiente e PEFC Italia, dando spazio e voce a quegli esempi virtuosi già in atto nella Penisola e che aiutano lo sviluppo delle aree interne montane e collinari. Buone pratiche che meritano di essere replicate su tutto il territorio”. (aise) 

Newsletter
Archivi