PESSINA (FI): CON QUESTO GOVERNO PER L’ITALIA SI PREANNUNCIA IL CAOS

PESSINA (FI): CON QUESTO GOVERNO PER L’ITALIA SI PREANNUNCIA IL CAOS

ROMA\ aise\ - "Questo governo gialloverde dopo poche settimane dalla sua nascita sa già di vecchio. I meccanismi che lo guidano sono sempre gli stessi, altro che novità!". Lo dichiara in una nota il Sen. Vittorio Pessina, responsabile nazionale del dipartimento Italiani all’estero di Forza Italia.
"Un esecutivo non votato dagli elettori, una maggioranza di governo formata da due forze politiche determinate entrambe a mantenere il potere ma assai distanti su tanti temi. Governare così non sarà facile", sostiene Pessina, "c’è chi è convinto che non durerà neppure un anno. Staremo a vedere. Certo è che se continuiamo così, tra il decreto dignità pasticciato e il braccio di ferro sul tema immigrati, per l’Italia si preannuncia il caos".
"A proposito di dignità. È stato respinto l'emendamento di Forza Italia ideato con l'unico scopo di salvaguardare le categorie di balneari e ambulanti dalla direttiva Bolkestein", afferma Pessina. "In questo modo si va contro gli interessi delle imprese italiane, in particolare di quelle più piccole, che dovranno per forza misurarsi con le conseguenze della direttiva Bolkestein, che per loro potrebbero essere disastrose. Così si pensa di rilanciare l’economia in Italia?", si domanda il responsabile di Forza Italia.
"Che dire poi dell’idea di quel genio di Davide Casaleggio, secondo cui in futuro il Parlamento potrebbe non servire più?", prosegue Pessina. "A lui ha risposto l’On. Mara Carfagna, un’ottima replica pubblicata sul quotidiano La Verità. "Pensare che trasformare la democrazia in un "votificio online" migliori la qualità delle decisioni pubbliche e renda i cittadini più forti e ascoltati" è "una mera illusione", sottolinea la vicepresidente della Camera dei Deputati. Noi siamo evidentemente d’accordo con lei".
Il senatore Pessina si dice preoccupato per "alcuni sondaggi che indicano alti consensi per due forze alternative tra loro che governano insieme. Ci rincuora il fatto che Silvio Berlusconi stia lavorando al rilancio di Forza Italia e persino pensando a candidarsi alle Europee 2019. Per una riscossa decisiva delle forze liberali e moderate occorre che qualcuno smascheri chi fa della propaganda la leva del suo successo e ristabilisca con forza la verità dei fatti. Nessuno meglio del presidente Berlusconi", conclude Pessina, "mago della comunicazione, può raggiungere questo obiettivo e salvare l'Italia e l'Europa dalla grande mistificazione populista". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi