PRIMO INCONTRO A ROMA DEGLI ELETTI ALL’ESTERO DI FORZA ITALIA/ PESSINA: AL LAVORO PER GLI ITALIANI NEL MONDO

PRIMO INCONTRO A ROMA DEGLI ELETTI ALL’ESTERO DI FORZA ITALIA/ PESSINA: AL LAVORO PER GLI ITALIANI NEL MONDO

ROMA\ aise\ - Si è tenuto ieri a Roma il primo incontro degli eletti di Forza Italia all’estero, i senatori Francesca Alderisi e Raffaele Fantetti, e la deputata Fucsia Nissoli, con il coordinatore Vittorio Pessina e il senatore Luciano Malan.
Presenti anche i coordinatori azzurri di alcuni territori, “che sono stati molto determinanti per il successo dell’operazione”, come spiega Pessina, responsabile nazionale del dipartimento Italiani all’estero di Forza Italia, che racconta di avere incontrato gli eletti Fi “molto motivati, pieni di entusiasmo e di voglia di iniziare a lavorare per gli italiani all’estero. Anche noi come partito siamo molto contenti –sottolinea -, perché abbiamo avuto un risultato migliore rispetto alla passata legislatura”.
Durante l’incontro targato Fi, tenutosi nella sede nazionale del partito a Roma, continua Pessina, sono stati “messi sul tavolo quelli che saranno gli argomenti che dovranno essere affrontati nel corso della legislatura. Non vogliamo farci trovare impreparati, ma affrontare subito i problemi che in questi anni si sono evidenziati riguardo, per esempio, alla questione Imu, a quella che riguarda la rete consolare o la cittadinanza”.
Tra i temi critici anche il voto all’estero, che, secondo Pessina, dovrebbe diventare elettronico: “credo che si debba arrivare all’utilizzo del sistema digitale”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi