RASSEGNA DELLA STAMPA ITALIANA NEL MONDO

RASSEGNA DELLA STAMPA ITALIANA NEL MONDO

ROMA – focus/ aise – Anche questa settimana, abbiamo fatto una selezione degli articoli a nostro giudizio più interessanti trovati nei media in lingua italiana in giro per il mondo. Cominciamo dagli Emirati Arabi, dove su Dubaitaly, portale fondato e diretto da Elisabetta Norzi, è stata inaugurata una nuova rubrica creata da Eugenio Malatacca per far avvicinare gli Italiani trasferitisi in città alla lingua araba.
Su “La Voce di New York”, quotidiano online diretto da Stefano Vaccara, Angelo Pennati fa un resoconto della festa in onore di San Gennaro che, come ogni anno, si tiene il 19 settembre a Little Italy e che, da evento dedicato in passato alla sola comunità italiana, rappresenta oggi un momento imprescindibile di convivialità atteso da tutti. Carmelo Vaccaro, coordinatore della Saig e direttore del mensile della Società “La notizia di Ginevra”, scrive del ritorno dell’Opera dei Pupi a Vernier, nel corso del decimo anniversario di Fondazione della Saig, con un evento patrocinato dal Consolato Generale d’Italia a Ginevra e l’Istituto Italiano di Cultura a Zurigo, che si è tenuto il 22 settembre.
Matteo Forciniti, su “Gente d’Italia”, quotidiano diretto a Montevideo da Mimmo Porpiglia, scrive della settimana del cinema italiano a Paysandù, appuntamento importante che porta in scena 5 importanti film degli ultimi anni, vincitori di vari premi. Freddie Del Curatolo, direttore di MalindiKenya.net, affida a un editoriale il ricordo commosso di Fratel Peppino, il missionario italiano scomparso la scorsa settimana all’età di 86 anni, dopo una vita spesa a favore delle popolazioni locali.
Sul “Corriere Canadese”, Francesco Veronesi, che ne è il direttore, firma un articolo sulle elezioni che si svolgeranno il 22 ottobre a Toronto, dove gli italo canadesi in lizza sono ben 22. Su “il Deutsch-Italia”, quotidiano online diretto a Berlino da Alessandro Brogani, Cecilia Sandroni scrive dell’eccellenza italiana nel campo del restauro, eccellenza che si concretizza, per esempio, nel restauro della Basilica della Natività a Betlemme.
Su “Solidali e Insieme”, quindicinale diretto da Sergio Giacinti a San Gallo, si da notizia della consegna, avvenuta il 15 settembre, di una struttura polifunzionale agli abitanti di Accumoli (Rieti), duramente colpita dal terremoto del 2016. Dario Nelli, nell’editoriale comparso sull’ultimo numero del bisettimanale “La Fiamma – Il Globo”, scrive invece di politica interna australiana, mentre il caporedattore de “Il Cittadino canadese”, Vittorio Giordano, da Montreal scrive dell’albero piantato a Ottawa in ricordo dei 600 italo canadesi che furono internati nei campi al tempo della Seconda guerra mondiale come “nemici stranieri”.
Un caso di cronaca invece su “Buongiorno Slovacchia”, quotidiano online diretto a Bratislava da Pierluigi Solieri, che fornisce gli sviluppi sulle indagini per scovare il killer professionista che, il 21 febbraio scorso, ha freddato il giornalista d’inchiesta Jan KuciaK e la sua findanzata Martina Kusnirova. Su “L’Italoeuropeo”, portale d’informazione diretto a Londra da Phil Baglini, si festeggia un compleanno importante: gli 80 anni di Radio Londra, di cui Caterina Moser traccia la biografia in un interessante articolo.
Concludiamo questa rassegna con un articolo di Emanuele Lotti su Londraitalia.com, quotidiano online diretto da Francesco Ragni, che parla di come la Brexit costringerà anche i lavoratori europei a fornirsi di visto per entrare nel Regno Unito, senza alcuna corsia preferenziale. (focus\ aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi