RICERCA, TECNOLOGIA E SOSTENIBILITÀ ITALIANE IN MOSTRA A MONTECARLO

RICERCA, TECNOLOGIA E SOSTENIBILITÀ ITALIANE IN MOSTRA A MONTECARLO

MONTECARLO\ aise\ - Giovedì 26 aprile, alle 18.30, il Fairmont di Montecarlo, ospiterà una serata dedicata al rapporto tra design e innovazione a cura dell’Ambasciata italiana nel Principato di Monaco, in collaborazione con l’agenzia Communiqué e con la partecipazione straordinaria di Fabio Lamborghini.
Una delle bandiere del made in Italy è tradizionalmente rappresentata dall’artigianato, strettamente collegamento con il design e la tecnologia. Un rapporto che con il tempo si è arricchito di valori legati alla sostenibilità, in senso sociale ed economico.
L’evento del 26 aprile, spiega l’Ambasciatore Cristiano Gallo, rappresenterà “un’occasione importante per presentare al pubblico del Principato di Monaco esempi dell’altissimo livello produttivo e qualitativo espresso dalle aziende italiane e frutto del felice connubio tra tecnologia e design”.
Sul palco della prestigiosa Salle d’Or saranno presenti gli artefici di alcune eccellenze di questo movimento virtuoso che illustreranno i processi attraverso i quali, prima di prendere forma nelle fabbriche e nei laboratori, i manufatti più preziosi originano nelle “fabbriche delle idee”.
Il vetro come non te lo aspetti, raccontato da Gianluca Gottardi, titolare della G&G di Trento; gli arredamenti di residenze private e luoghi pubblici realizzati con materiali completamente naturali, dalla voce di Daniele Fabiani, patron della toscana ArteViva, saranno alcuni dei temi che tra curiosità e aneddotica appassioneranno il pubblico in sala.
Ospite d’onore Fabio Lamborghini, un nome che rappresenta la tradizione automobilistica italiana nella sua espressione più alta.
La sua testimonianza saprà offrire uno spaccato puntuale della storia di uno dei marchi più celebri al mondo per le sue fantastiche dream cars. (aise) 

Newsletter
Archivi