RINNOVATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN REPUBBLICA CECA

RINNOVATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN REPUBBLICA CECA

PRAGA\ aise\ - L’Assemblea della Camera di Commercio Italiana in Repubblica Ceca ha eletto 12 nuovi consiglieri, in un’ottica di continuità ma con importanti inserimenti, nel corso dell’assemblea tenuta ieri, 30 maggio, a Praga a Palazzo Trauttmanndorfský, sede di Karlovarské minerální vody.
Il rinnovo del direttivo - con un mandato per i prossimi tre anni - era il principale punto del programma dell’Assemblea, cui ha partecipato anche l’ambasciatore italiano a Praga Aldo Amati.
I soci Camic hanno eletto all’unanimità la lista di candidati presentata dal consiglio uscente. Confermati nei loro incarichi gli attuali consiglieri, rappresentanti di importanti imprese italiane in Repubblica Ceca: Gianfranco Pinciroli (Trafilczech), Alessandro Pasquale (Karlovarské minerální vody), Danilo Manghi (Manghi Czech), Alexandar Kešelj (Ferrero eská), Stefano Burani (VÚB Intesa Sanpaolo), Andrea Busolo (Nová Mosilana Gruppo Marzotto), Petr Dostál (C.T.S.), Roberto Massa e Francesco Augusto Razetto (Architectural Consulting).
Entrano a far parte del Consiglio Direttivo, per la prima volta, Guido Filippi (Unicredit Bank CZ&SK), Riccardo Lucque, fondatore e titolare del gruppo gastronomico La Collezione, e Walter Fusar Poli, partner di Deloitte.
Il presidente Pinciroli e il consiglio hanno ringraziato per il lavoro svolto i consiglieri uscenti Dagmar Dubecká e Daniel Patka.
Rinnovato anche il Collegio dei Revisori, in cui sono stati eletti Roberto Di Cursi (Tfarma), Massimiliano Pastore (Smed Jorgensen AK) e Andrea Tonoli (Comdata Czech).
All’Assemblea Generale sono state illustrate anche le attività camerali svolte nel 2017 e le attività previste nel 2018.
Nel corso dello scorso anno sono stati raggiunti importanti risultati quali l’apertura della sede camerale a Brno e l’allargamento della base associativa a più di 400 imprese. I soci hanno approvato all’unanimità il bilancio 2017, chiuso in attivo, e il bilancio consultivo 2018 con una previsione di esercizio in pareggio. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi