SCHIRÒ (PD): GARANTIRE LA CONTINUITÀ DEI CORSI DI ITALIANO A FRIBURGO

SCHIRÒ (PD): GARANTIRE LA CONTINUITÀ DEI CORSI DI ITALIANO A FRIBURGO

ROMA\ aise\ - “Esprimo la mia convinta condivisione all’interrogazione urgente che la collega del PD Senatrice Laura Garavini ha presentato in Senato sulla crisi dell’ente gestore COASCIT di Friburgo e sull’esigenza di non interrompere i corsi di italiano, di cui finora hanno usufruito centinaia di famiglie per i loro bambini”. Così Angela Schirò deputata Pd eletta in Europa.
“Purtroppo, - aggiunge – si manifestano, non solo in Europa, casi di difficoltà e di crisi di enti gestori che hanno ereditato l’impegno della nostra storica emigrazione di trasmettere la conoscenza dell’italiano alle giovani generazioni, nate nei paesi di insediamento e appartenenti a famiglie che non vogliono perdere il loro legame con la cultura e la lingua di origine. L’esigenza di dare risposte a questa domanda ancora viva si è rafforzata con la ripresa dei flussi in uscita dall’Italia, che nella Germania vedono il Paese di maggiore approdo”.
“Per questo, - sottolinea Schirò – ogni situazione di crisi nel nostro sistema di promozione dell’insegnamento dell’italiano deve generare allarme e attenzione, non solo per tutelare le aspettative delle famiglie che ne usufruiscono, ma anche per mantenere alto il livello del nostro impegno linguistico-culturale all’estero, come chiave di volta della proiezione dell’intero sistema Italia nel mondo. Da questo punto di vista, sarà forse necessario procedere ad una migliore e più attuale definizione del profilo giuridico e operativo degli enti gestori”.
“Alla luce della risposta che la collega Garavini riceverà dal Governo alla ripresa dei lavori parlamentari, - conclude la deputata – decideremo insieme quali possano essere gli ulteriori passi da compiere affinché non si interrompa la continuità della formazione in italiano nell’area di Friburgo e possa essere anzi consolidato l’attuale sistema, anche su un piano di qualità didattica e di efficacia culturale”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi