SOLIDARIETÀ E TURISMO DI RITORNO: NASCONO DUE NUOVE ASSOCIAZIONI PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO

SOLIDARIETÀ E TURISMO DI RITORNO: NASCONO DUE NUOVE ASSOCIAZIONI PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO

ROMA – focus/aise – Si allunga la lista delle associazioni di e per gli italiani nel mondo. L’ultima settimana ha visto nascere a Santo Domingo la “Fundación Solidaridad Italiana” (Fondazione Solidarietà Italiana), un’iniziativa portata avanti da un gruppo di undici connazionali residenti nel Paese dei Caraibi, mentre a Bari ha visto la luce “Radici”. Diversissimo il campo d’azione delle due associazioni.
La Fondazione nata in Repubblica Dominicana che, ha spiegato il presidente Flavio Bellinato, diventerà operativa dopo la presentazione ufficiale in programma ad ottobre, ha come missione quella di assistere i cittadini italiani in situazioni di emergenza e necessità estrema.
I membri fondatori sono Antonio Bagnara, Ivo Bellacini, Flavio Bellinato, Aldo Burzatta, Agostino Citti, Paolo Dussich, Ricky Filosa, Eugenio Neri, Luca Pellegrini, Giancarlo Signore e Diana Spedicato.
Nata a Bari, l’associazione “Radici” ha come scopo sociale quello di “promuovere l’immagine delle Regioni del Sud Italia presso i nostri connazionali emigrati in vari Paesi del mondo ed a favorire il cosiddetto “turismo di ritorno” nei paesi d’origine attraverso la conoscenza del territorio, dei prodotti dell’agroalimentare, dell’ospitalità rurale e delle tradizioni culturali e religiose”. Presidente dell’associazione è Mario Pavone; il Consiglio Direttivo è composto da Gregorio De Luca (Vice Presidente), Franco Censi, Maria Catalano Fiore, Anna Maria Stoico, Giovanni Bernardino Sebastiani, Luigi D’Amico, Silvana Virgilio, Tiziana Mastroscusa, Domenico Zoccali, Antonio Peragine, Vito Mariano Verzillo, Gennaro Ruggiero e Gennaro Ascione. (focus/aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi