SPAGNA E ITALIA SEMPRE PIÙ COLLEGATE LOW COST

SPAGNA E ITALIA SEMPRE PIÙ COLLEGATE LOW COST

ROMA\ aise\ - Siamo alle porte delle feste pasquali e tutte, come informa il Comites di Madrid, le compagnie aeree preparano le loro strategie per i prossimi mesi e per l’estate. Negli ultimi anni i collegamenti aerei tra Spagna e Italia sono aumentati non solo tra le principali città italiane come Roma o Milano da Madrid o Barcellona, ma anche su tratte con città di partenza e arrivo non molto frequenti nel passato. Al momento queste sono le tratte annunciate dalle varie compagnie che saranno attive nei prossimi mesi e nell’autunno del 2018.
Tra le novità comunicate dal Comites, il rinnovo della Iberia Express per l’impegno verso il mercato italiano. La compagnia low cost, infatti, offre da quest’anno 10 frequenze settimanali verso Napoli, tre in più rispetto lo scorso anno.
Altre 4 frequenze verso Cagliari (due in più rispetto al 2017), con in più un’anticipazione dei voli a partire dall’11 maggio.
Inoltre, l’offerta italiana si completerà con la nuova rotta verso Palermo che si inaugurerà il prossimo 5 Luglio, con due frequenze settimanali, il giovedì e il sabato.
Novità anche in campo Vueling. La compagnia low cost con base nell’aeroporto de El Prat di Barcellona, riconferma l’importanza strategica del suo secondo hub internazionale di Roma Fiumicino, rilanciando l’offerta estiva: 2,9 milioni di posti disponibili e 45 collegamenti diretti verso tutta Europa e il Medio Oriente. In particolare, i passeggeri in partenza dalla capitale potranno raggiungere con voli diretti 45 destinazioni tra cui Lampedusa, grazie a due frequenze settimanali, Parigi Orly, con fino a 4 voli giornalieri, oppure Vienna, con fino a un collegamento quotidiano.
Inoltre, grazie alla sinergia con l’aeroporto di Barcellona El Prat, Vueling offrirà ai passeggeri in partenza dall’Italia accesso a tutto il network di Level, compagnia low cost a lungo raggio del gruppo IAG, che da Barcellona opera voli diretti internazionali verso Punta Cana, Buenos Aires, Los Angeles e San Francisco.
Il Comites porta all’attenzione anche le novità di Ryan Air: Tra Aprile e Ottobre, infatti, si potrà volare dalla Spagna con le linee da Barcellona-Girona e Madrid con Cagliari. La compagnia aerea irlandese attiverà, a partire dall’autunno 2018, oltre a quelle già operative, rotte da Milano-Bergamo Orio al Serio a Palma, da Roma Ciampino a Palma , da Bologna ad Alicante, da Palermo a Valencia e da Catania a Siviglia, da Cagliari a Valencia e Siviglia, da Venezia/Treviso a Gran Canaria e Siviglia.
Da Milano Malpensa invece saranno attivi i voli per Tenerife. In tutto saranno sei le nuove rotte fra l’Italia e la Spagna. Tranne la rotta Treviso – Siviglia, che avrà una frequenza di tre voli a settimana, tutte le altre saranno operate con due voli settimanali. Annunciato invece che dal 26 ottobre ci saranno gli ultimi voli diretti tra Lamezia Terme e Madrid.
Per quanto riguarda Volotea, la compagnia inaugurerà due nuove rotte questa primavera. A partire dal prossimo 30 marzo collegherà Madrid con Genova con voli bisettimanali e dal 7 maggio con un volo settimanale Madrid con Alghero.
Iberia, la Compagnia di bandiera spagnola, ha intensificato le frequenze sulla rotta Milano-Madrid portando a cinque le frequenze giornaliere verso la destinazione spagnola. Quattro sono operate da Linate e una dall’aeroporto di Malpensa.
L’incremento delle frequenze ha portato così il vettore a offrire nel 2018 il 30 per cento di posti in più sulla direttrice, per un totale di 686mila posti. Un’offerta che è rivolta a soddisfare le esigenze dei viaggiatori d’affari, così come la domanda leisure per le vacanze.
In ultima analisi, il Comites di Madrid informa che Air Europa ha attivato dal 25 marzo il nuovo volo che collega Venezia a Madrid. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi