UNIFIL: IL GENERALE STEFANO DEL COL VISITA IL CONTINGENTE ITALIANO IN LIBANO

UNIFIL: IL GENERALE STEFANO DEL COL VISITA IL CONTINGENTE ITALIANO IN LIBANO

SHAMA\ aise\ - Il nuovo Comandante della missione in Libano UNIFIL, Generale di Divisione Stefano Del Col, ha fatto visita ieri ai Caschi Blu italiani della base Millevoi di Shama, nel sud del Paese.
Del Col - accolto dal Generale di Brigata Paolo Fabbri, Comandante del Settore Ovest, su base Brigata Alpina “Julia” Multinational Land Force (MLF) - ha ricevuto un aggiornamento sulle operazioni condotte nell’area di responsabilità del Sector West di UNIFIL.
Nel corso della visita, riporta lo Stato Maggiore della Difesa, l'Head of Mission e Force Commander di UNIFIL ha incontrato e ringraziato i Comandanti delle Unità che operano nel settore di responsabilità a guida italiana, sottolineando l’impegno e la professionalità dimostrata dai Caschi Blu nello svolgimento delle numerose attività operative ed addestrative condotte in stretta collaborazione e in coordinamento con le Forze Armate libanesi (LAF), secondo le risoluzioni ONU 1701 e 2373 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
Il Generale Del Col ha assunto l’incarico lo scorso 7 agosto ed è il quarto Comandante italiano della missione UNIFIL dopo il Generale Claudio Graziano (2007-2010), il Generale Paolo Serra (2012-2014) ed il Generale Luciano Portolano (2014-2016).
L’Italia è presente in Libano con circa 1100 peacekeepers in osservanza della risoluzione ONU 1701 emanata a seguito del ritiro delle truppe israeliane e del conseguente schieramento della forza di interposizione delle Nazioni Unite.
I compiti dei Caschi Blu sono il monitoraggio e il controllo della cessazione delle ostilità, il supporto alle Forze Armate libanesi nella condotta delle attività di controllo nel Sud del Paese, nonché l’assistenza alla popolazione locale con i progetti di Cooperazione Civile e Militare. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi