"UOMO E NATURA": A HELSINKI LA CULTURA RURALE DELLA FINLANDIA NEGLI SCATTI DI LUCA BERTI

"UOMO E NATURA": A HELSINKI LA CULTURA RURALE DELLA FINLANDIA NEGLI SCATTI DI LUCA BERTI

HELSINKI\ aise\ - Com'è la campagna finlandese del XXI secolo? Il fotografo italiano Luca Berti (1978) ha viaggiato dall'Ostrobotnia fino alla Lapponia e alla Carelia catturando immagini in bianco e nero, che saranno esposte sino al 2 settembre al Kansallismuseo, il museo nazionale di Helsinki.
Berti documenta i paesaggi rurali e la vita quotidiana delle persone, concentrandosi in particolare sulle caratteristiche che sono sopravvissute alla pressione verso l'urbanizzazione. Le sue fotografie sono caratterizzate dallo stile classico della fotografia del primo Novecento basato sul realismo estetico e sulla coscienza storica, nella tradizione di fotografi documentaristi quali August Sander, Knud Knudsen e Axel Lind.
La mostra "Uomo e natura", allestita dal giugno scorso a Helsinki con la collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura, include trentasette foto della Finlandia e dieci dell'Estonia ed è ad ingresso libero. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi