VOTO ESTERO: AGEVOLAZIONI AUTOSTRADALI PER GLI ELETTORI CHE RIENTRANO IN ITALIA

VOTO ESTERO: AGEVOLAZIONI AUTOSTRADALI PER GLI ELETTORI CHE RIENTRANO IN ITALIA

ROMA\ aise\ - Gli elettori residenti all’estero che hanno scelto di rientrare in Italia per votare alle prossime elezioni politiche hanno diritto agli sconti delle tariffe autostradali su tutta la rete nazionale.
È quanto prevede la circolare dell’Aiscat in cui si spiega che “SOLO agli elettori italiani residenti all’estero e iscritti all'AIRE è concessa l’esenzione dal pagamento del pedaggio autostradale su tutta la rete nazionale, sia per il viaggio per raggiungere il seggio elettorale che per quello di ritorno, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esazione di tipo “aperto”, per le quali non è prevista l'emissione di un biglietto di ingresso in autostrada (il sistema di esazione “aperto” prevede la suddivisione dell’autostrada in tratte, ciascuna delle quali è controllata in un solo punto; di conseguenza, l’utente non ottiene un biglietto di ingresso, dato che il pedaggio dovuto presso ogni stazione è indipendente dalla effettiva provenienza e destinazione del veicolo ma varia solo in funzione della sua classe tariffaria)”.
Gli sconti hanno inizio da questa sera alle 22.00 - quinto giorno precedente quello della data delle Elezioni – al 9 marzo - quinto giorno successivo alla data delle elezioni (4 marzo).
Dunque per il viaggio di andata si potrà ottenere lo sconto dalle ore 22.00 di oggi, 27 febbraio; per quello di ritorno, dal giorno di inizio delle operazioni di voto – 4 marzo – fino alle ore 22.00 del 9 marzo.
L’elettore, spiega la circolare, per poter usufruire dell’agevolazione, dovrà ritirare in entrata il biglietto di ingresso e consegnarlo in uscita all’operatore.
Insieme al biglietto l'elettore dovrà esibire - per il viaggio di andata - la tessera elettorale o la cartolina-avviso inviatagli dal Comune di iscrizione elettorale o l’attestazione rilasciatagli dall’Ufficio consolare recante la località di residenza; per il viaggio di ritorno, la tessera elettorale, opportunamente vidimata dal presidente del seggio dove è avvenuta la votazione.
Qualora il transito in uscita avvenga tramite un varco automatico self-service, il connazionale dovrà contattare il servizio di assistenza autostradale, cui dovrà segnalare la propria condizione di elettore residente all’estero. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi