XIX RASSEGNA INTERNAZIONALE DEL CINEMA ARCHEOLOGICO DI BELGRADO

XIX RASSEGNA INTERNAZIONALE DEL CINEMA ARCHEOLOGICO DI BELGRADO

BELGRADO\ aise\ - Si svolgerà dal 22 al 29 marzo prossimi la XIX Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Belgrado, organizzata dal Museo Nazionale di Belgrado in collaborazione con principali istituzioni culturali serbe e internazionali attive nella capitale serba.
La rassegna, che avrà luogo nelle sale della Cineteca Jugoslava di Belgrado, offre agli esperti del settore e al vasto pubblico di appassionati la possibilità di conoscere le produzioni più recenti nel settore dell’archeologia e delle discipline affini.
L’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado, uno dei principali promotori della rassegna fin dalla prima edizione, presenta cinque documentari italiani messi a disposizione dell’IIC dai loro autori grazie ad Alessandra Cattoi e alla preziosa collaborazione della Fondazione Museo Civico di Rovereto.
Tutti i documentari saranno presentati in versione originale italiana, con sottotitoli in lingua serba.
Questo il programma delle proiezioni dei film italiani: giovedì 22 marzo, ore 19.30, "Dall’Egitto faraonico all’Africa di oggi" (Italia, 2016) di
Alfredo e Angelo Castiglioni; venerdì 23 marzo, ore 19.30, "Rivisitare Nazareth: Archeologia e tradizione nel villaggio abitato da Gesù" (Italia, 2017) di Alberto Castellani; lunedì 26 marzo, ore 19.30, "Traianus" (Italia, 2017) di Livio Zerbini e Giovanni Ganino; mercoledì 28 marzo, ore 19.30, "Eis Pegas - Alle Sorgenti" (Italia, 2016) di Andrea Giannone; giovedì 29 marzo, ore 19.30, "Facce di Etrusco – I Vasi Canopi di Tolle" (Italia, 2017) di Alessandro Barelli. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi