UNIA TICINO E MOESA: GARGANTINI CANDIDATO ALLA SUCCESSIONE DI BORELLI

 UNIA TICINO E MOESA: GARGANTINI CANDIDATO ALLA SUCCESSIONE DI BORELLI

LUGANO\ aise\ - Giangiorgio Gargantini, 43 anni, è il candidato alla successione di Enrico Borelli alla carica di Segretario regionale del sindacato Unia Ticino e Moesa, che sarà decisa dal Congresso ordinario di Lugano del prossimo 26 ottobre.
La proposta è stata formulata nei giorni scorsi da una speciale commissione elettorale interna, che ha individuato in Gargantini la persona ideale e con le necessarie competenze professionali e umane per guidare la Regione nei prossimi anni.
Giangiorgio Gargantini, originario di Lugano, di formazione storico e una quindicina d’anni di attività sindacale alle spalle, lavora per Unia Ticino e Moesa dal 2014. Attualmente è responsabile del settore terziario e cosegretario della sezione Sottoceneri.
Se il Congresso lo eleggerà, confermando l’indicazione della commissione elettorale, Gargantini entrerà in carica il 1° gennaio 2020, subentrando a Enrico Borelli che a partire dalla stessa data assumerà la funzione di cosegretario nella Regione di Zurigo e Sciaffusa. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi