ALBERT CAMUS E NICOLA CHIAROMONTE: UN DIALOGO INTELLETTUALE E POLITICO ALL’IIC DI PARIGI

ALBERT CAMUS E NICOLA CHIAROMONTE: UN DIALOGO INTELLETTUALE E POLITICO ALL’IIC DI PARIGI

PARIGI\ aise\ - “Albert Camus e Nicola Chiaromonte. Corrispondenza (1945-1959)” è il titolo del volume curato da Samantha Novello che verrà presentato lunedì prossimo, 30 settembre, dalle 19.00 all’Istituto Italiano di Cultura a Parigi.
Militante antifascista e anticomunista e grande amico di Ignazio Silone e Alberto Moravia, Nicola Chiaromonte ha condiviso con Albert Camus una profonda prossimità intellettuale e politica.
La recente pubblicazione presso Gallimard della loro corrispondenza dal 1945 al 1959 restituisce la profondità di questa straordinaria amicizia. Raccogliendo una novantina di lettere inedite, il libro riflette la profondità di un dialogo che riflette sul posto dell'uomo nella storia e sulla questione della responsabilità individuale di fronte ai disastri dei regimi totalitari.
Samantha Novello, curatrice del libro, ne parlerà con il critico letterario Alfonso Berardinelli e con Frédéric Attal, professore di storia contemporanea all'Université Polytechnique Hauts-de-France, autore di una Histoire des intellectuels italiens au xxe siècle. Prophètes, philosophes et experts (Les Belles Lettres, 2013).
Le loro riflessioni condurranno i presenti a riscoprire il pensiero di Chiaromonte, una delle maggiori personalità della cultura politica italiana del XX secolo. In collaborazione con le edizioni Gallimard. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi