ALLA GAM DI TORINO IL PROGETTO “ARCHIVIARE IL PRESENTE”

ALLA GAM DI TORINO IL PROGETTO “ARCHIVIARE IL PRESENTE”

TORINO\ aise\ - Venerdì 3 maggio dalle ore 18:00 alle ore 20:30, presso la GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, durante l’Opening di “ARCHIVIARE il presente, riflessioni sul fotografico fra antichi e nuovi linguaggi”, verrà presentato al pubblico il progetto condiviso dedicato ai differenti linguaggi e forme della fotografia, contenitore culturale coordinato e diretto da Daniela Giordi.
L’iniziativa che comprende una programmazione distribuita fra numerose sedi e attraverso differenti tipologie di offerta, da quella espositiva a quella divulgativa e formativa, vedrà impegnati operatori culturali, intellettuali, artisti, archivisti, soprintendenti, giornalisti, curatori, collezionisti, per dare vita a una rassegna di livello e di forte impatto, avendo per scelta messo a punto un calendario ricco e variegato, in grado di aggregare diverse tipologie di fruitori, dai più formati ai neofiti.
Il programma si è andato a delineare nell’ultimo anno ed ha coinvolto 13 fra enti e operatori culturali, con la realizzazione di 17 mostre. Nella sede della SPABA-Società Piemontese di Archeologia e Belle Arti di Torino, si terrà un convegno dedicato dal titolo La memoria fotografica per scrivere, trasmettere e/o rimuovere il presente, a cui prenderanno parte come relatori personalità del Mibac, direttori di istituzioni, artisti e operatori attivi non solo a livello nazionale; avranno altresì luogo 5 incontri con professionisti del mondo della fotografia e 5 conversazioni con artisti che presentano le loro ultime ricerche. Per quel che concerne la cultura e la produzione dell’immagine, sono in calendario corsi di formazione dedicati a differenti target di studenti, mentre la sensibilizzazione alla fotografia come espressione ma anche come fonte, si concretizza con un progetto condotto in collaborazione con la popolazione del quartiere Crocetta di Torino.
“ARCHIVIARE il presente, riflessioni sul fotografico fra antichi e nuovi linguaggi” ha avuto inizio il 14 marzo alla GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, in occasione dell’inaugurazione della mostra “Ando Gilardi Reporter. ITALIA 1950 - 1962” e sarà rivolta ai differenti mondi della fotografia, sia nell’ambito degli operatori del settore sia in quello del pubblico di riferimento, coinvolgendo i seguenti partecipanti, impegnati nella realizzazione di una manifestazione che avrà luogo fra Torino, Ciriè, Alba e Cuneo.
Il contenitore culturale per un progetto condiviso “ARCHIVIARE il presente, riflessioni sul fotografico fra antichi e nuovi linguaggi”, coordinato e diretto da Daniela Giordi, è inserito nel programma di Fo.To - Fotografi a Torino 2019, progetto di collaborazione cittadina promosso dal Museo Ettore Fico. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi