ARTRITE REUMATOIDE: LA RICERCA CHE MOSTRA LA MOLECOLA CHE CONTROLLA L’INSORGENZA

ARTRITE REUMATOIDE: LA RICERCA CHE MOSTRA LA MOLECOLA CHE CONTROLLA L’INSORGENZA

ROMA\ aise\ - L’artrite reumatoide è una malattia infiammatoria cronica autoimmune che colpisce preferenzialmente le piccole articolazioni delle mani e dei piedi portando a erosioni ossee e a deformazione articolare con importante dolore e impotenza funzionale.
Uno studio, condotto dai ricercatori dell’Università di Genova, guidati da Antonio Puccetti, e dell’Università di Verona, guidati da Claudio Lunardi e Marzia Dolcino, pubblicato sulla prestigiosa rivista “Cells”, ha identificato, nei pazienti affetti da artrite reumatoide, la presenza di una molecola che controlla l’insorgenza e le manifestazioni cliniche dell’artrite reumatoide.
L’artrite reumatoide è una malattia sistemica e colpisce diversi organi quali polmone, cuore, cute (noduli reumatoidi) vasi (vasculite) presentando quindi spesso un quadro clinico complesso. Benché la causa della malattia sia ancora ignota, è noto che fattori genetici, ambientali (fumo di sigaretta, agenti infettivi, dieta) ed epigenetici concorrono alla sua patogenesi. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi