BELGRADO: L'AMBASCIATORE LO CASCIO INCONTRA IL MINISTRO JOKSIMOVIC

BELGRADO: L

BELGRADO\ aise\ - Il Ministro serbo per l’Integrazione europea Jadranka Joksimovic ha incontrato ieri l’Ambasciatore d’Italia a Belgrado Carlo Lo Cascio con cui ha discusso dell’integrazione europea della Serbia, delle riforme che si stanno compiendo lungo il processo di adesione, delle circostanze nella regione, della situazione nell’UE e delle relazioni bilaterali fra i due Paesi e di altri temi di attualità.
Joksimovic, riporta il Ministero serbo, ha informato l’Ambasciatore delle future attività che si riferiscono al processo di integrazione europea, sottolineando come la memebership nell’UE rimanga la priorità di politica estera e che la Serbia, in questo senso, si dedica all’attuazione delle riforme in funzione della creazione di uno Stato moderno per il quale l’interesse dei cittadini avrà valore primario. Il Ministro ha quindi ringraziato del sostegno e dell’assistenza che l’Italia offre alla Serbia lungo il percorso europeo. Sostengo che, ha confermato Lo Cascio, persisterà anche in futuro.
L’Italia, ha aggiunto l’Ambasciatore, si impegna per una credibile politica d’ampliamento dell’UE. La Serbia, ha quindi aggiunto Lo cascio, ha dimostrato di essere un partner affidabile e credibile dell’Unione Europea. Il diplomatico si è quindi detto convinto che le riforme nell’ambito dello stato di diritto nel nostro Paese proseguiranno e che saranno più intense. I risultati delle riforme, a suo parere, sono visibili, cosa che è dimostrata anche da un gran numero di investitori e imprese che operano in Serbia.
Durante l’incontro, il Ministro Joksimovic ha assicurato che la Serbia è pronta a portare avanti il dialogo fra Belgrado e Pristina, ma solo quando sarà abolita la decisione di introdurre le tasse sulle merci, che la Serbia si impegna per la stabilità e la cooperazione nella regione e che tale atteggiamento dovrebbe essere adottato anche da altri.
Jokismovic e Lo Cascio hanno convenuto che in futuro dovrebbe essere aggiornato il Memorandum di collaborazione fra la Serbia e l'Italia nell'ambito dell'integrazione europea, che provvederà a fornire una cornice ancora più precisa per le forme concrete di sostegno italiano lungo il nostro cammino europeo. È stato infine constatato che i due Paesi hanno buone relazioni bilaterali e che l'Italia è un importante partner economico e politico della Serbia. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi