"BILINGUISMO E BILATERALITÀ: ALLA RICERCA DELLE MIGLIORI PRATICHE" ALL’IIC DI AMBURGO

"BILINGUISMO E BILATERALITÀ: ALLA RICERCA DELLE MIGLIORI PRATICHE" ALL’IIC DI AMBURGO

AMBURGO\ aise\ - Nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 14 febbraio, alle ore 19, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo si terrà la conferenza di Jacopo Torregrossa su "Bilinguismo e bilateralità: alla ricerca delle migliori pratiche".
"Perché dovrei insegnare a mio figlio l’italiano (o in genere una seconda lingua)?" è una delle domande più frequenti poste dai genitori italiani residenti in Germania. La conferenza intende dimostrare che l'educazione bilingue è associata solo a benefici linguistici, cognitivi e sociali: le due lingue possono beneficiare l'una dell'altra e le influenze da una lingua all'altra sono meno comuni di quanto si pensi comunemente e cambiano costantemente nel tempo. "Come possiamo sostenere l'apprendimento della lingua italiana?". La discussione si concentrerà sulle condizioni educative e familiari che meglio consentono ai bambini bilingui di tradurre i benefici del bilinguismo in competenze linguistiche e cognitive.
Jacopo Torregrossa è ricercatore e professore di Linguistica dell’Italiano presso l’Università di Amburgo. I focus della sua ricerca, che si sviluppa attraverso campagne di raccolta dati nelle scuole europee, interessano la sintassi e la fonologia delle lingue romanze, l’apprendimento della prima e della seconda lingua e il bilinguismo.
La partecipazione all’evento è gratuita. (aise)


Newsletter
Archivi