"DESIGN DA INDOSSARE" IN MOSTRA ALL’IIC DI AMBURGO

"DESIGN DA INDOSSARE" IN MOSTRA ALL’IIC DI AMBURGO

AMBURGO\ aise\ - Venerdì, 1° marzo, alle ore 19, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo verrà inaugurata la mostra "Design da indossare. L'arte di riciclare" degli architetti Lucia Masi, Rosanna Mancini e Rosita Pazzaglia, che saranno presenti al vernissage.
La mostra rimarrà aperta fino al 20 marzo e sarà possibile visitarla durante gli orari di apertura della galleria, cioè dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 16.00 e il venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 oppure su appuntamento.
La partecipazione all’inaugurazione della mostra sarà gratuita, così come l’ingresso alla galleria.
L’evento è stato organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo.
Il progetto RiMATERIA presenta monili in pezzi unici, piccole sculture ed architetture da indossare, dove il gusto creativo è predominante. Ideazione e design sono fondamenta di un’arte del riciclare dove un divertente gioco di linee, volumi e colori genera oggetti di carattere volutamente trasgressivo, accessori pensati per essere modellati "addosso". In quest’ottica anche la cravatta è progetto e si trasforma. In un percorso di continua ricerca nell’arte di indossare, Lucia, Rosanna e Rosita sperimentano nuove linee inspirate ad Alberto Burri, in collaborazione con artisti dell’arte orafa.
Lucia Masi, Rosanna Mancini e Rosita Pazzaglia sono tre architetti italiani che vivono e lavorano in Umbria. Nonostante tre distinte attività professionali, amicizia, passione per l’architettura e attenzione all’ambiente le hanno unite in un comune progetto creativo, che hanno chiamato "RiMATERIA", con il quale firmano una linea di oggetti ottenuti dalla trasformazione di materiali destinati al rifiuto: ricerca, design e artigianalità riscoprono in ogni materia la capacità di generare nuove forme e nuovi usi. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi