IDD/ CHIARA ALESSI AMBASCIATRICE DEL DESIGN PER IL BRASILE: GLI EVENTI A RIO DE JANEIRO

IDD/ CHIARA ALESSI AMBASCIATRICE DEL DESIGN PER IL BRASILE: GLI EVENTI A RIO DE JANEIRO

RIO DE JANEIRO\ aise\ - Alla sua terza edizione, la Giornata del Design Italiano nel Mondo si svolgerà anche in Brasile, nella settimana dal 18 al 23 marzo.
A Rio de Janeiro, una delle città del Paese scelte per ospitare l’evento (le altre città sono Belo Horizonte, Brasilia, Curitiba, Recife, San Paolo e Porto Alegre), la Giornata del Design Italiano si svolgerà dal 18 al 21 marzo.
L’iniziativa, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nell’ambito della promozione e diffusione all’estero della cultura italiana, sottolinea il ruolo svolto dal design made in Italy e la sua funzione di ambasciatore della cultura materiale e immateriale dell’Italia. L’evento sarà anche un’occasione per gli operatori del settore (designer, università, imprese) per conoscere le istituzioni italiane.
Dopo il successo delle scorse edizioni, che hanno visto il coinvolgimento di più di 200 esperti italiani del design – scelti tra designer, artisti, curatori, architetti, accademici e giornalisti – e circa 300 iniziative sparse de più di 200 città nel mondo, l’edizione 2019 della Giornata del Design Italiano sarà dedicata alla tematica del "Design e Città del Futuro".
A Rio l’evento è organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura e dal Consolato Generale di Italia, in collaborazione con il Dipartimento di Artes & Design della Pontificia Università Cattolica di Rio (PUC-RIO) e la Scuola Superiore di Disegno Industriale (ESDI) della Università Statale di Rio. L’evento conterà sul patrocinio dell’impresa SICES Brasil.
Ospite speciale di questa edizione è l’esperta italiana di design Chiara Alessi, che inaugurerà la programmazione carioca con la conferenza dal titolo "Il giro del design in dieci storie", che si terrà nel Dipartimento di Artes&Design della PUC-RIO il 18 marzo alle 13.00 e nella Scuola Superiore di Design Industriale-ESDI il 19 marzo alle 10.30.
Dopo Rio, Chiara andrà a Belo Horizonte (20 marzo), a Brasilia (21 marzo) e concluderà la tournée brasiliana a Recife (22).
"Ambasciatrice" ufficiale del design italiano in Brasile dell’edizione 2019, Chiara Alessi è giornalista, critica e professoressa a contratto del Politecnico di Milano, tra le curatrici dell’ultima edizione del "Design Museum" della Triennale di Milano.
A Rio, Chiara racconterà il design italiano in un’ottica interdisciplinare, accompagnando il pubblico in un viaggio affascinante attraverso dieci storie italiane di successo che si muovono tra il design e altri campi del sapere, come la comunicazione, l’innovazione e la tecnologia.
"Il racconto delle origini e il futuro del design italiano può passare attraverso la narrazione di alcune avventure paradigmatiche del nostro Paese", afferma Alessi. "Dai retroscena familiari nella nascita della celebre Moka Bialetti, al successo planetario della poltrona Sacco di Zanotta, fino agli aneddoti succulenti alla base della creazione di alcune celeberrime icone del made in Italy, ma anche dei loro fallimenti, il design italiano è innanzitutto un grande romanzo, popolato di personaggi, luoghi e atmosfere non replicabili in qualsiasi altro luogo al mondo".
Oltre agli incontri con Chiara Alessi, la programmazione della Giornata del Design Italiano nel Mondo prevede appuntamenti di moda e design, organizzati dall’Istituto Europeo del Design in Brasile. "La potenza creativa di Rio" è il tema scelto per le tre sfilate che verranno presentate rispettivamente il 18 marzo alle 20:00 nel Terrazzo panoramico del Consolato Generale, il 20 e il 21 marzo nella sede carioca dello IED.
Il 20 marzo l’Istituto Italiano di Cultura presenta l’Open Day Design, una giornata interamente dedicata agli studenti interessati a frequentare un corso di design in Italia. Un programma ricco ed intenso che include presentazioni, workshop, conferenze, una sessione di CineDesign e vari stand informativi presso i quali si avrà la possibilità di incontrare direttamente i rappresentanti delle scuole e delle università coinvolte.
L’Open Day Design conterà sulla partecipazione di importanti scuole e università italiane del design, tra cui l’Università di Bologna, l’Alma Business School, l’Istituto Europeo del Design, NABA, Istituto Marangoni e Domus Academy.
"Si chiama Giornata del Design Italiano, ma a Rio abbiamo deciso di festeggiarla con eventi che si svolgeranno per quattro giorni in vari luoghi della città", racconta la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, Livia Raponi. "L’idea è stata quella di coinvolgere le principali istituzioni di formazione in design del Brasile e dell’Italia con l’obiettivo di creare delle relazioni virtuose, rafforzare la cooperazione tra i due Paesi attraverso progetti congiunti nel campo del design, ma anche con lo scopo di stimolare il dialogo intorno a valori sempre più importanti e fortemente connessi al design, come la sostenibilità, l’ambiente, la relazione tra innovazione e memoria, la creatività, la tecnologia, etc. Siamo felici di poter organizzare un evento così importante a Rio de Janeiro, una città che ha sempre mostrato una particolare sensibilità per la tematica della creatività e ha un affetto di vecchia data per il design italiano".
"Il design rappresenta uno dei settori più rappresentativi dell’economia e della cultura italiana degli ultimi anni e continua ad animare il Made in Italy con numeri importanti", aggiunge il console generale di Rio, Palo Miraglia Del Giudice. "Il design è uno dei pochi settori italiani in cui tradizione e innovazione coesistono in un dialogo costante e proficuo, capace di coinvolgere un elevato numero di differenti figure professionali".
La Giornata del Design Italiano nel Mondo è promosso dal MAECI ed è coordinato in Brasile dall’Ambasciata d’Italia. Tutti gli eventi sono gratuiti e aperti al pubblico. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi