IL MINISTRO TRENTA IN BRASILE CON FINCANTIERI

IL MINISTRO TRENTA IN BRASILE CON FINCANTIERI

RECIFE\ aise\ - “Il Governo italiano intende rafforzare ulteriormente la partnership a livello strategico con il Brasile, ponendo le basi per una sempre più forte e proficua collaborazione in termini di Difesa che possa portare importanti risvolti sul piano industriale e occupazionale”. Così il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta da ieri in Brasile, dove ha preso parte al road show lanciato da Fincantieri per coinvolgere l'industria del Paese e promuovere la creazione e lo sviluppo dell'indotto nella catena delle piccole e medie imprese locali e nazionali.
Il road show è partito ieri dalla città di Recife, in cui ha sede il cantiere Vard Promar di Fincantieri.
Lo scorso ottobre Fincantieri è stata selezionata nella short list dei concorrenti per la gara promossa dalla Marina Brasiliana, del valore di circa 1,6 miliardi di euro, per la costruzione di 4 corvette classe Tamandaré, che dovrebbe concludersi il prossimo marzo con la selezione del cantiere costruttore.
"Il Brasile è un partner storico per gli investitori italiani, le relazioni industriali internazionali sono indispensabili per il recupero della competitività e della redditività e per migliorare la qualità del servizio, con l'obiettivo di tutelare il lavoro e le persone”, ha detto Trenta. “Fincantieri rappresenta una delle eccellenze del Made in Italy. In questo contesto, la proposta di Fincantieri/Leonardo/Vard nel programma delle Corvette "Tamandaré" mira a trasferire nei prossimi anni in Brasile investimenti, tecnologie e know-how con conseguente formazione professionale e nuovi posti di lavoro a favore dei brasiliani, generando al tempo stesso importanti effetti moltiplicatori sull'indotto del comparto navale".
Le tappe successive del Road Show saranno il 30 a Rio de Janeiro e il 6 febbraio a Sao Paulo. (aise) 

Newsletter
Archivi