IL PIANOFORTE DI RITA CUCÈ CONQUISTA IL PUBBLICO DI YERAVAN

IL PIANOFORTE DI RITA CUCÈ CONQUISTA IL PUBBLICO DI YERAVAN

YERAVAN\ aise\ - Applausi per Rita Cucè che è stata invitata a suonare a Yeravan, capitale dell'Armenia, dalla National Chamber Orchestra of Armenia in collaborazione con l’Ambasciata d'Italia.
La pianista ha conquistato il pubblico della Komitas Chambers Hall con una magistrale esecuzione del Concerto per pianoforte e orchestra n.12 K414 di Mozart, confermandosi una delle più raffinate interpreti mozartiane.
Ambasciatrice di "Arezzo Città della Musica", Rita Cucè dallo scorso settembre è stata nominata responsabile della Fondazione Guido d’Arezzo per le produzioni musicali. Oltre ad essere docente del Liceo Musicale, dallo scorso anno è stata chiamata dalla prestigiosa Scuola di Musica di Fiesole per l'insegnamento di Pratica pianistica nei trienni universitari presso CAMU - Casa della Musica di Arezzo.
Quest'anno Arezzo ha avuto il piacere di sentirla in due occasioni, la prima all'Auditorium per il progetto da "Kabul a Camerino Solo Andata" per la ricostruzione dell'Istituto Nelio Biondi distrutto dal sisma 2016 accompagnata dalla prestigiosa orchestra del Teatro Regio di Torino e la seconda in occasione delle celebrazioni per il 2 giugno, sotto la direzione del Maestro Donato Renzetti nel capolavoro mozartiano K466.
Il suo curriculum è denso delle più importanti orchestre e istituzioni musicali con le quali ha collaborato e collabora tutt'oggi, tra le quali ricordiamo Gli Archi della Scala, il Teatro Regio di Torino, il Festival Pucciniano di Torre del Lago.
Nata ad Albenga, inizia lo studio del pianoforte all’età di 5 anni, successivamente studia al Conservatorio "L. Cherubini" di Firenze con il Maestro Alessandro Specchi, dove consegue la Maturità Artistica Musicale Quinquennale. Con il Maestro Norberto Capelli si Diploma in Pianoforte con il massimo dei voti. Consegue la laurea di II livello ad indirizzo concertistico presso il Conservatorio di Perugia in con il massimo dei voti e la lode.
Si perfeziona con i Maestri Carlo Grante e Fabio Bidini. In qualità di solista si è esibita in Italia e all'estero con importanti Orchestre come gli "Archi della Scala" (Mozart K.271 e K. 449), l’Orchestra del Teatro Regio di Torino (Mozart K.467) e la Filarmonica '900 - Teatro Regio di Torino (Mozart Doppio Concerto K.361), la Filarmonica G. Rossini di Pesaro diretta dal Maestro Donato Renzetti (Mozart K.466), l’Orchestra da Camera del Teatro Petruzzelli di Bari (K.414), l’Orchestra Sinfonica di Perugia e dell’Umbria, l'Orchestra Guido Cantelli di Milano (Mozart K.488, K.413, K.415), l’Orchestra da Camera della Lombardia, la Donetsk National Philarmonic Orchestra "S. Prokofieff" Ucraina, la State Philarmonic di Plodvid (Beethoven-Concerto n.3), la State Symphony Orchestra di Shoumen -Bulgaria, l'Orchestra di Stato "Dinu Lipatti" di Satu-Mare -Romania, la Kuban Symphony Orchestra di Krasnodar - Russia (Beethoven Concerto n.1), l’Orchestra Filarmonica "Mihail Jora" di Bacau –Romania e in importati teatri, sedi e in stagioni prestigiose tra i quali Teatro Regio di Torino; Auditorium del Conservatorio di Perugia, Sala Verdi e Sala Puccini del Conservatorio di Milano, Teatro dal Verme di Milano, Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, Teatro degli Animosi di Carrara, Teatro Petrarca di Arezzo, Teatro dei Filarmonici di Ascoli, Teatro Caruso Fondazione Festival Puccini di Torre del Lago, Concert Hall di Plodvid e di Shoumen (Bulgaria), Municipial Concert Hall di Krasnodar (Russia) e Sala Ateneu di Bacau (Romania).
Ha effettuato registrazioni televisive e radiofoniche in Italia e all’estero, l’ultima trasmessa da Mediaset RETE4 con "I Solisti dell’Orchestra Cantelli" nel Concerto di Mozart K.414 diretta da Alberto Veronesi e pubblicato su DVD per EGA-LIBRI di Torino allegato al libro "Afghanistan – la Cultura come sfida per la ricostruzione". Con gli "Archi della Scala" incide su CD il Concerto di Mozart K.271 "Jeunehomme".
Il 7 novembre 2005 è stata la prima donna occidentale, dopo 22 anni di guerra, a tenere un recital a Kabul per l’inaugurazione della Victoria Music School, di cui è stata direttrice artistica e vising professor di pianoforte presso la Facoltà di Fine Art di Kabul.
Dal 2010 al 2015 viene nominata dalla Regione Toscana a ricoprire l’incarico come membro dell’Esecutivo della Fondazione Orchestra Regionale Toscana (ORT). Dal 2005 è docente della cattedra Pianoforte, attualmente di ruolo sulla medesima, presso il Liceo Musicale di Arezzo; da gennaio 2018 è incaricata dalla Scuola di Musica di Fiesole per l'insegnamento di Pratica pianistica nel Triennio Universitario presso la Casa della Musica di Arezzo.
Da settembre 2018 è responsabile delle produzioni musicali della Fondazione Guido d’Arezzo. (aise)


Newsletter
Archivi